Frasi e aforismi sull’innocenza

Frasi e aforismi sull’innocenza e gli innocenti, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul colpevole, Frasi e aforismi sulla colpa, Frasi e aforismi sulla purezza e Frasi e aforismi sull’ingenuità.

**

Frasi e aforismi sull’innocenza e gli innocenti

La purezza fa paura nello sguardo di un innocente condannato a morte.
Chi riuscirebbe a guardare negli occhi di un agnello mentre va al macello?
(Fabrizio Caramagna)

E’ difficile dimostrare la propria innocenza quando si è innocenti. Mentre la colpevolezza ha sempre un elenco dettagliato di alibi da opporre.
(Fabrizio Caramagna)

Attenzione a quelli che sono capaci di farti sentire colpevole per la tua innocenza.
(Fabrizio Caramagna)

Quanto eravamo innocenti, prima dei giorni di Internet.
(Fabrizio Caramagna)

Se da un lato le scoperte del mondo si ingrandiscono a una velocità prodigiosa, dall’altro non conservano a lungo la loro innocenza.
(Fabrizio Caramagna)

L’innocenza è destinata a essere avvelenata e non si può trovare nessun rimedio. L’unica salvezza è ritardere ritmo e intensità delle dosi.
(Fabrizio Caramagna)

C’è sempre un evento, che s’incarica d’oscurare le pagine ancora fresche di innocenza della nostra vita.
(Fabrizio Caramagna)

Solo l’incanto preserva l’innocenza.
(Fabrizio Caramagna)

In una società dove non ci sono più riferimenti etici e morali, ciò che per uno è innocenza per un altro può essere colpa.
(Fabrizio Caramagna)

Da qualche parte della giovinezza, in un punto imprecisato che non riusciamo mai ad individuare, ognuno di noi deve aver perso la sua innocenza.
(Fabrizio Caramagna)

L’innocenza è la purezza prima della caduta. Solo i bambini e gli animali abitano ancora questo paradiso terrestre.
(Fabrizio Caramagna)

Le riconosci dallo sguardo le persone in cui l’innocenza ha lasciato il corpo, ma non il cuore.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni volta che ci si innamora torna il candore. E l’innocenza
(Fabrizio Caramagna)

Di alcune circostanze ricorderò per sempre la vita, la luce piena di possibilità e quel senso di leggerezza, così innocente e adatto a essere felici.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono ancora nella chiesa preti che non parlano con bocche di plastica, ma parlano antico, con la voce piena di parole luminose, il volto che sa di pane fresco e la mano che – quando stringe – ha la stessa forza delle cattedrali.
Essi sanno che a Dio ci si arriva più con l’innocenza del bambino che con l’orgoglio e la vanità degli adulti.
(Fabrizio Caramagna)

Il bianco è l’innocenza della luce. Il giallo ne è la sua vanità.
(Fabrizio Caramagna)

L’umanità del mio gatto si vede quando fa una sciocchezza sapendo che è una sciocchezza e allora prende quell’aria di innocenza, come se non fosse stato lui.
(Fabrizio Caramagna)

L’immaturità di chi crede gli sia comunque concessa, qualunque azione faccia, una presunzione d’innocenza.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.