Frasi e aforismi sul moderno e la modernità

Frasi e aforismi sul moderno e la modernità, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’antico e l’antichità, Frasi e aforismi sull’epoca e Frasi e aforismi sul futuro.

**

Frasi e aforismi sul moderno e la modernità

Mai incontrato un prato fiorito che abbia detto “Non mi sento moderno”.
(Fabrizio Caramagna)

New York, la più vecchia città moderna del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

In certe strade di Berlino l’antico e il moderno si completano così meravigliosamente che sembrano farci l’amore.
(Fabrizio Caramagna)

Quando ha costruito la casa moderna, l’uomo ha fatto a meno del granaio e ha conservato la cantina. Ha rinunciato alle stelle e ai sogni e si è tenuto la concretezza e qualche bottiglia di vino.
(Fabrizio Caramagna)

In questa epoca l’anima è come un inquilino sfrattato. L’uomo moderno l’ha abbandonata per parlare con creature strane: smartphone, banconote e carte di credito.
(Fabrizio Caramagna)

La società moderna è un manicomio all’aperto, dove chi ha subito un trauma traumatizza a sua volta gli altri.
(Fabrizio Caramagna)

E’ impressionante come i grandi scrittori del passato abbiano citato così tanti scrittori moderni.
(Fabrizio Caramagna)

Il vantaggio che ha su di noi l’antichità è che i libri antichi sono moderni, mentre la maggior parte dei nostri libri moderni non saranno mai antichi.
(Fabrizio Caramagna)

I greci inclini alla dialettica, i medievali alla citazione, i moderni alla chiacchiera, gli ultimi arrivati all’insulto.
(Fabrizio Caramagna)

Estinzioni moderne.
Ogni giorno si vede sparire una specie animale e un valore umano.
(Fabrizio Caramagna)

Tra le droghe moderne, metterei al primo posto il sentirsi ammirati.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.