Frasi e aforismi sulle polpette

Le polpette sono un piatto così buono e gustoso da avere una giornata dedicata: è il “Meatball day”, la Giornata Nazionale delle polpette, che si celebra il 9 marzo.

Frasi e aforismi sulle polpette, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul cibo e la cucina, Frasi e aforismi sulla pasta e gli spaghetti e Frasi e aforismi sulle patate e le patatine fritte.

**

Frasi e aforismi sulle polpette

Casa è dove stanno cucinando le polpette al sugo.
(Fabrizio Caramagna)

Quanto è comprensivo il sugo delle polpette, quando sei triste
(Fabrizio Caramagna)

Quando sono a dieta le lasagne mi parlano, le polpette mi guardano ed il cioccolato è seduto in treno di fronte a me.
(Fabrizio Caramagna)

Non è fame. E’ più voglia di bucatini su un letto di sugo di polpette.
(Fabrizio Caramagna)

Le polpette ancora calde, ti vogliono bene in silenzio. Senza bisogno di dirtelo. Lo capisci alla prima occhiata appena arrivano in tavola.
(Fabrizio Caramagna)

Fai del bene e scordalo.
Fai del male e pensaci.
Fai le polpette e chiamami.
(Fabrizio Caramagna)

Le polpette dovrebbero avere le ossa in modo che si possa tenere il conto di quante ne mangiamo.
(Fabrizio Caramagna)

La tavola apparecchiata, il bicchiere di vino, il pane appena sfornato, il profumo delle polpette al sugo.
La voglia di nuove voglie.
(Fabrizio Caramagna)

La musicalità di una parola come “bombetta” è nella voce che la scandisce, nelle labbra che l’accompagnano con desiderio e poi la assaggiano.
Che belle le parole della nostra cucina che sanno suonare. C’è più sapore dentro di esse.
(Fabrizio Caramagna)

La polpetta avvelenata, per essere servita nel piatto, richiede il contorno della fiducia e dell’ingenuità.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.