Frasi e aforismi sulla sconfitta

Frasi e aforismi sulla sconfitta, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla vittoria e il vincere, Frasi e aforismi sulla perdita e Frasi e aforismi sul fallimento.

**

Frasi e aforismi sulla sconfitta

Ci sentiamo così, mai veramente risolti, quasi stanchi, non ancora sconfitti, e sempre pronti a tentare.
(Fabrizio Caramagna)

Li vedi i cuori sconfitti.
Sono quelli che in treno fissano un riflesso sul vetro anziché il cielo che è fuori.
Hanno occhi che bisbigliano “ormai è tardi”.
(Fabrizio Caramagna)

Si diventa patetici, lamentosi, cavillosi, quando non si riesce a dare un senso alle proprie sconfitte.
(Fabrizio Caramagna)

Spesso la sconfitta è evidente quanto la nostra volontà di non accettarla.
(Fabrizio Caramagna)

La sconfitta, poi la rabbia, poi la tristezza, passaggi graduali verso una amarezza a oltranza.
(Fabrizio Caramagna)

Quando gli occhi della sconfitta scrutano, il resto è solo silenzio.
(Fabrizio Caramagna)

Promemoria: ogni delusione, ogni sconfitta, ogni rinuncia è una piuma in più da attaccare alle scapole.
(Fabrizio Caramagna)

Di tanto in tanto dobbiamo combattere battaglie che sappiamo perse in anticipo.
(Fabrizio Caramagna)

Tutti abbiamo perso qualcosa o qualcuno. Un amore, una battaglia, una speranza, o semplicemente un soffio di vento, una manciata di stelle nella mano, il riflesso di uno sguardo sul vetro.
(Fabrizio Caramagna)

Deliri di impotenza: continuare a cercare il tuo nome, affezionarsi anche alle sconfitte.
(Fabrizio Caramagna)

Una buona resistenza può rendere la vittoria dell’altro ridicola e la nostra sconfitta onorevole.
(Fabrizio Caramagna)

Essere sconfitto senza mai aver incontrato il proprio avversario è il peggior modo di perdere.
(Fabrizio Caramagna)

Se ti affidi all’immobilità, hai perso senza giocartela.
(Fabrizio Caramagna)

Il vero perdente non é chi arriva ultimo. Nemmeno chi preferisce star fuori anziché partecipare. Ma chi, con presunzione, schernisce entrambi.
(Fabrizio Caramagna)

Le regole si fissano all’inizio, non alla fine.
E vincere senza onore è di gran lunga una sconfitta peggiore che perdere.
(Fabrizio Caramagna)

A volte, per stare dalla parte dello sconfitto, basta osservare la disgustosa protervia del vincitore.
(Fabrizio Caramagna)

Quando si perde si chiede una rivincita, perché la sconfitta ci dà un insegnamento, ed è normale averne ancora voglia.
(Fabrizio Caramagna)

In certe sconfitte il perdente pensa che, se avesse trionfato, sarebbe stato felice. Non sa che il vincitore ha guadagnato solo la delusione.
(Fabrizio Caramagna)

In questa vita è più importante saper perdere che saper vincere. Eppure quasi sempre, a partire dalla scuola, si sforzano di insegnarci la meno importante delle due cose.
(Fabrizio Caramagna)

Nelle vittorie si innalzano i monumenti. Nelle sconfitte si bruciano gli archivi.
(Fabrizio Caramagna)

Ciò che non mi piace nell’offesa è che mi spinge a vendicarmi. Io non voglio rendermi simile a te. La mia vittoria ti assomiglia troppo, caro nemico, perché io non ci veda una sconfitta.
(Fabrizio Caramagna)

Una sconfitta deve essere figlia del coraggio. Altrimenti è davvero una sconfitta.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni sconfitta l’ho duramente conquistata.
(Fabrizio Caramagna)

Ottenere l’immeritato è un modo di perdere.
(Fabrizio Caramagna)

È il bisogno di un nemico immaginario la vera sconfitta.
(Fabrizio Caramagna)

L’amore è un gioco con delle regole strane.
Puoi perdere più del dovuto e amare più di quanto avresti pensato.
(Fabrizio Caramagna)

Non c’è miglior modo di perdere che giocando a pallone con il proprio figlio in un pomeriggio di sole.
(Fabrizio Caramagna)

Mi piace pensare che essere delicati e gentili sprigioni una magia invisibile che non può mai essere sconfitta.
(Fabrizio Caramagna)

Come si fa a darsi per vinti se c’è ancora un tempo, una sfida, un Ti amo a fecondare l’attesa?
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.