Frasi e aforismi sulla mediocrità

Frasi e aforismi sulla mediocrità e i mediocri, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle abitudini, Frasi e aforismi sulla noia, Frasi e aforismi sulla banalità e l’ovvio e Frasi e aforismi sull’anticonformismo.

**

Frasi e aforismi sulla mediocrità e i mediocri

Come fate a dormire la notte se di giorno non avete inseguito un’illusione, un sogno, un frammento di impossibile, se non avete progettato un viaggio fino agli anelli di Saturno, se non avete salvato una principessa e combattuto un drago, se non vi siete emozionati davanti a un tramonto, se non avete divorato un libro. Ma come fate a vivere?
(Fabrizio Caramagna)

Gli spiriti mediocri sono molto occupati da ciò che guardano senza mai vederlo davvero e da ciò che ascoltano senza mai sentirlo. Tutti i dettagli li divertono e ogni cosa gli sfugge.
(Fabrizio Caramagna)

Quanti movimenti umani, compiti, attività, occupazioni, svolgimenti, privi di scopo. La vita di molte persone sembra essere, dal mattino alla sera, un infinito formicolio di faccende senza finalità. L’unico scopo è durare il più possibile.
(Fabrizio Caramagna)

Guarda cos’è capitato a una parola come “mediocrità”. Aveva una certa nobiltà, tra i latini, l’aurea mediocritas. L’abbiamo rovinata noi.
(Fabrizio Caramagna)

La mediocrità, pronta a ogni compromesso, si accontenta anche dei colori piatti e uniformi di un pavone bianco.
(Fabrizio Caramagna)

I mediocri raramente sono infelici, perché ridimensionano sensibilità, amore e capacità di giudicare, fonti di maggiore infelicità.
(Fabrizio Caramagna)

Guardare serie tv sul divano ed essere capaci di rendere luminosi dei pavimenti sporchi. Solo questo siamo capaci a fare nelle nostre case?
(Fabrizio Caramagna)

Niente è più mediocre della banalità, ma niente unisce di più le persone.
(Fabrizio Caramagna)

La mediocrità e la banalità piacciono, perché la massa cerca di specchiarsi nelle similitudini, non di confrontarsi con chi sta più in alto.
(Fabrizio Caramagna)

Mediopausa: l’ovulazione mentale dei mediocri
(Fabrizio Caramagna)

Il mediocre pieno di zelo è ancora più mediocre.
(Fabrizio Caramagna)

Venire a contatto con le verità più alte e immunizzarsene per non esserne trasformati: è il peccato della mediocrità.
(Fabrizio Caramagna)

Il potere è il nascondiglio preferito dei mediocri.
(Fabrizio Caramagna)

Il problema della mediocrità è che cerca sempre di sedersi in prima fila nel teatrino del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

La posterità, avendo selezionato solo i buoni scrittori, non ci ha mostrato quali forme di mediocrità letteraria imperversavano in passato.
Dobbiamo pertanto contentarci della mediocrità contemporanea, che comunque è davvero vasta per chi voglia studiarla da vicino.
(Fabrizio Caramagna)

Siamo tutti appesi a un filo. Ma lo siamo in modo diverso.
Ci sono i funamboli che ci camminano sopra per andare a scoprire chi tiene l’altro capo.
E ci sono coloro che si tengono aggrappati al filo, senza mai farsi domande né tantomeno chiedersi dove porta il filo.
I primi sono gli artisti, i creativi, i pensatori, gli inventori. I secondi sono gli abitudinari, i ciechi, i mediocri.
(Fabrizio Caramagna)

Meglio essere mediocre e differente, che essere mediocre come tutto il mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Voleva essere all’altezza della sua folle vocazione e cadde più in basso dei mediocri che precedeva sulla scala.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.