Frasi e aforismi sul maestrale

Frasi e aforismi sul maestrale, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sul vento e Frasi e aforismi sul mare.

**

Frasi e aforismi sul maestrale

Al centro del mio labirinto, ho la stanza del maestrale. Vuoi venire a vederla?
(Fabrizio Caramagna)

E quando l’inquietudine e la luna te la senti più dentro che fuori, che soffia il maestrale.
(Fabrizio Caramagna)

Il maestrale finisce per diventare uno stato d’animo.
“Come stai?”
“Maestrale, grazie”.
(Fabrizio Caramagna)

Il maestrale ci dice che siamo instabili, che basta una raffica a scardinarci e non siamo al centro di nulla.
(Fabrizio Caramagna)

Il maestrale non ripara nulla. Ma nessun vento sa spettinare come il maestrale.
(Fabrizio Caramagna)

Sono fatto di maestrale e di prati spettinati e di nuvole che corrono.
Ma tu pensami anche nelle sere senza vento.
(Fabrizio Caramagna)

Gli abbracci sono dei venti
che hanno viaggiato nelle tempeste e ora cercano la pace.
Il mio Maestrale si intreccia con il tuo Zefiro.
Non cerca più l’onda alta o la nuvola nera di pioggia,
ma la sicurezza di uno spazio intimo.
(Fabrizio Caramagna)

E mentre il mare d’inverno litigava con il Maestrale,
la mente faceva pace con i pensieri.
(Fabrizio Caramagna)

Il maestrale dà tregua, e il mare torna a essere perfetto. Riemergono ricordi e le onde leggere ti riportano al centro della felicità.
(Fabrizio Caramagna)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.