Frasi e aforismi sulla pittura

Frasi e aforismi sulla pittura, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’arte, Frasi e aforismi sulla foto e la fotografia, Frasi e aforismi sul museo e Frasi e aforismi sul libro e la lettura.

**

Frasi e aforismi sulla pittura

La pittura è mettere a tacere tutti i linguaggi e far danzare solo la vista.
(Fabrizio Caramagna)

Compito del pittore è convincere la materia a farsi luce.
(Fabrizio Caramagna)

L’arte è l’incontro inatteso di forme e spazi e colori che prima si ignoravano.
(Fabrizio Caramagna)

In una galleria di spazi vuoti e indifferenti all’improvviso vidi un quadro, e non un quadro qualunque.
Quei colori e quella luce sembravano fatti apposta per me.
(Fabrizio Caramagna)

In pittura puoi trovare i colori mistici e disperati di Van Gogh, la realtà surreale di Magritte, la spiritualità di Kandisky, la spettacolare quotidianità di Warhol, le visioni oniriche di Dalì, il gusto dissacrante di Duchamp.
(Fabrizio Caramagna)

La grande pittura è piacere dell’occhio, intuizione della mente, luce dell’anima e soprattutto una leggera felicità sulla punta delle dita.
(Fabrizio Caramagna)

In certi quadri ci sono tagli di luce che accarezzano l’anima, ombre che disegnano figure e contorni e prospettive che regalano bellezza.
(Fabrizio Caramagna)

La pittura ha tante affinità con il cielo quante la scultura con le montagne.
(Fabrizio Caramagna)

La pittura astratta è la presenza di ciò che non si vede senza essere l’assenza di ciò che si vede.
(Fabrizio Caramagna)

Si dice che l’arte figurativa lasci intatta la realtà e che l’arte astratta evada da essa per cercare altre realtà.
Ma non esiste arte che lasci intatta la realtà. Tutte la trasformano.
(Fabrizio Caramagna)

Se i dipinti potessero parlare, ricorderebbero mani sporche, pennelli usurati, artisti senza soldi, stanze poco confortevoli.
(Fabrizio Caramagna)

Chi si accinge a dipingere l’ennesimo quadro presuppone che il mondo sia ancora tutto da scoprire.
(Fabrizio Caramagna)

La piattezza di molti quadri non viene dal fatto che la loro tela è piatta.
(Fabrizio Caramagna)

Osservo il cielo. E’ un pittore che cambia così tante volte durante il giorno il suo disegno che sembra uno spreco di talento che non ne conservi da qualche parte una copia.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.