Frasi e aforismi sul labirinto

Frasi e aforismi sul labirinto, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla prigione e il carcere, Frasi e aforismi sulla gabbia e Frasi e aforismi sulla strada.

**

Frasi e aforismi sul labirinto

Che labirinti fitti ci sono nella nostalgia, io lì dentro ho perso tante cose.
(Fabrizio Caramagna)

I sempre, i mai, i quasi, i finalmente e i chissà quanto ancora.
È un labirinto il tempo.
(Fabrizio Caramagna)

Un bivio ad ogni passo, il labirinto comincia a costruirsi fin dai nostri primi anni.
(Fabrizio Caramagna)

Dovrebbe essere così facile incontrarsi, ma tra un incontro e l’altro fabbrichiamo labirinti.
(Fabrizio Caramagna)

Basta una linea per disegnare un labirinto: la linea della vita.
(Fabrizio Caramagna)

Nella giovinezza si cerca, invece dell’uscita, l’entrata del labirinto
(Fabrizio Caramagna)

L’ansia inventa dei labirinti la cui uscita dà su altri labirinti. In modo incessante.
(Fabrizio Caramagna)

Moltiplichiamo i labirinti, credendo che sia più facile trovare l’uscita.
(Fabrizio Caramagna)

Vicoli stretti, traguardi ridicoli. Per questo preferiamo sempre infilarci in qualche labirinto, a giocarci la vita con il mostro.
(Fabrizio Caramagna)

Di certi labirinti ricordo lo sguardo che mi invitava a entrare, prima che mi perdessi.
(Fabrizio Caramagna)

Il sogno è un labirinto di cui ricordiamo solo il tragitto fatto per uscirne, e non come siamo entrati.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono persone che, invece di cercare l’uscita, si innamorano così tanto del labirinto da diventare il Minotauro.
(Fabrizio Caramagna)

In una vita piena di labirinti, la bellezza di chi inventa una strada dritta e luminosa solo per noi.
(Fabrizio Caramagna)

Incontriamoci nel labirinto di un segreto inconfessabile.
E se resteremo imprigionati, verrà l’amore a liberarci.
(Fabrizio Caramagna)

A volte un labirinto diventa l’unico modo per trovarsi. Perdendosi.
(Fabrizio Caramagna)

Al centro del mio labirinto, ho la stanza del maestrale. Vuoi venire a vederla?
(Fabrizio Caramagna)

La pazienza sa che ci sono labirinti anche nelle linee rette.
(Fabrizio Caramagna)

Non puoi entrare perché sei già dentro. Non puoi uscire perché sei già fuori.
Anche questo è stare dentro un labirinto.
(Fabrizio Caramagna)

Covare un rancore equivale a percorrere sempre le stesse strade del labirinto.
(Fabrizio Caramagna)

Moderni labirinti del dolore e dell’assurdo: Tac, ecografie, risonanze, scintigrafie.
(Fabrizio Caramagna)

Tanto il filo della decisione è forte, tanto l’uscita dal labirinto è vicina.
(Fabrizio Caramagna)

Il labirinto è disorientato stasera, le vie d’uscita sono scappate con il Minotauro.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono sempre state più mappe che tesori. Ma anche più labirinti che uscite.
(Fabrizio Caramagna)

Vendesi labirinti usati, molto confusi e aggrovigliati.
Si garantisce una perdita totale e la possibilità di incontrare il mostro.
Vendesi anche filo d’Arianna. Buone condizioni, ma pressoché inutilizzabile.
(Fabrizio Caramagna)

Abitiamo tutti un labirinto comune, quella voglia di ritorno alla serenità.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.