Frasi e aforismi sul cuscino

Frasi e aforismi sul cuscino, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sul letto, Frasi e aforismi sui sogni e Frasi e aforismi sul sonno e il dormire.

**

Frasi e aforismi sul cuscino

L’inventore del cuscino aveva tanti altri progetti. Ma dopo la sua prima invenzione, divenne così pigro che non fece più nulla.
(Fabrizio Caramagna)

Cercare di ricordare un sogno fatto di notte: come se cercassimo il sole sotto il cuscino.
(Fabrizio Caramagna)

Il cuscino vuole svelare i nostri sogni a chiunque, per questo gli mettiamo una federa.
(Fabrizio Caramagna)

Un the caldo, baci immaginati e pensieri lasciati sotto il cuscino
a macerare nel morbido.
Non sempre l’inverno è tiranno.
(Fabrizio Caramagna)

Aderire non nel senso di partecipare, ma nel senso di affidarsi. Come al cuscino, come ad alcune idee. Come a te.
(Fabrizio Caramagna)

Amo i cuscini.
Non sono mai padroni della propria forma.
Sono quel che sono. Sono quel che siamo.
Ci vuole molta tenerezza e anche cura per scuoterli
e farli tornare alla loro identità,
in attesa che di notte prendano di nuovo
le misteriose fattezze dei nostri corpi.
(Fabrizio Caramagna)

Il cuscino è uno strato d’animo.
(Fabrizio Caramagna)

Si dorme. Col cuscino sotto la testa e l’anima altrove.
(Fabrizio Caramagna)

Le parole che ci siamo detti nella sera. Le tengo ancora a manciate qui sul mio cuscino, nel mio cuore, sul letto. Le appendo a un filo e le annodo come tante collane nel buio. Felice di non dormire.
(Fabrizio Caramagna)

Quando giriamo il cuscino giriamo la pagina del libro dei sogni.
(Fabrizio Caramagna)

Il cuscino è la pietra focaia su cui l’acciarino del sogno fa il suo fuoco.
(Fabrizio Caramagna)

Che bello
se il vento che è fuori
con la sua grande ombra,
entrasse improvvisamente in casa,
fra le coperte, sotto il cuscino
e cambiasse l’amore delle coppie stanche
con uno diverso,
facendo rinascere i repiri, i battiti, i desideri.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi un cuscino dorme sulla testa di uno spillo, la luce dorme appoggiata su un bacio.
(Fabrizio Caramagna)

Fare il letto al proprio figlio, e pensare a tutti i sogni che sono passati tra le pieghe del cuscino e di cui non si saprà mai niente.
(Fabrizio Caramagna)

Vieni qui. Tra le mie braccia c’è un rifugio. Tra il collo e le spalle due possibili stanze. Sul petto un cuscino per sogni mai sognati. Sulle labbra uno scrigno per il tuo respiro.
(Fabrizio Caramagna)

Se deve essere buonanotte non dirmela, ma fammela trovare accanto al cuscino.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.