Frasi e aforismi sul tremare

Frasi e aforismi sul tremare e il tremito, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’equilibrio, Frasi e aforismi sul riflesso e Frasi e aforismi sui brividi.

**

Frasi e aforismi sul tremare

Nessuno persona è tanto luminosa come chi trema nel buio.
(Fabrizio Caramagna)

Tu tremi?
No, io scintillo.
(Fabrizio Caramagna)

Che sia un amore vero.
Che sia identico al desiderio, uguale al tremore, simile all’impossibile.
(Fabrizio Caramagna)

Tremare è ciò che farei invece di rispondere se qualcuno pensasse di chiedermi perché sono innamorato di lei.
(Fabrizio Caramagna)

Che voglia di tremare, e non sempre e solo di paura.
(Fabrizio Caramagna)

Tremare, inteso anche come oscillare tra dimensioni sconosciute.
(Fabrizio Caramagna)

Hai tutta una rivoluzione dentro i tuoi occhi,
qualcosa che trema fino all’altra parte del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Quando ci tieni, tremi.
(Fabrizio Caramagna)

Ho visto stelle risplendere, un attimo prima di nascondersi dietro una nuvola.
E ho visto occhi tremare d’amore, un attimo prima di scappare dietro vecchie paure.
(Fabrizio Caramagna)

In mezzo a tante piante, riconobbe la primula dall’improvvisa accelerazione del cielo.
E comprese che ad un passo dalla primavera si può tremare.
(Fabrizio Caramagna)

L’inverno e le stelle che tremano per il freddo e la luce dei lampioni che traballa e le persone sole che cercano qualcosa nella tasca del cappotto e non la trovano. Cammino e sento tutto questo incanto.
(Fabrizio Caramagna)

Il temporale fa tremare gli alberi, ma i brividi li sento io.
(Fabrizio Caramagna)

In ogni albero c’è sempre una foglia che non trema davanti alla tempesta.
(Fabrizio Caramagna)

Di mani che tremano, paure immaginarie e lancette che s’incontrano troppo poco.
(Fabrizio Caramagna)

Un buon giudice dovrebbe tremare più di un colpevole giudicato.
(Fabrizio Caramagna)

Il mare trema quando la luna vi entra dentro tutta nuda.
(Fabrizio Caramagna)

In un caffè. Lui la guarda con il vago tremore di chi è innamorato. Lei è leggera, parla di tutto, sorride, a un tratto sbuffa, guarda fuori annoiata, forse prende in giro la sua apprensione. È la natura squilibrata dei sentimenti. C’è sempre uno più forte e uno più debole e fragile. E tutto questo ha qualcosa di feroce.
(Fabrizio Caramagna)

Tu sussurrami che è vero. Non importa se sembra impossibile.
Se la tua voce non trema, se i tuoi occhi non fuggono, io ci credo.
(Fabrizio Caramagna)

Sarebbe bello riuscire a riempire almeno un giorno. Riempirlo di opere e brividi e dettagli, senza lasciare fuori neanche un minuto o un secondo.
Chissà come tremerebbe il tempo a vederci così forti.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.