Frasi e aforismi sull’urlo e il grido

Frasi e aforismi sull’urlo e il grido, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle parole, Frasi e aforismi sulla voce e Frasi e aforismi sul respiro.

**

Frasi e aforismi sull’urlo e il grido

Raccogli l’urlo di meraviglia del fiore più colorato.
Lì mi troverai.
(Fabrizio Caramagna)

Il futuro è avvolto nel silenzio. Anche se ci urla addosso non riusciamo a sentirlo
(Fabrizio Caramagna)

Nella vecchiaia non c’è infanzia né paradiso,
vorresti cercare una via di fuga
ma cadi ogni giorno in un urlo segreto.
(Fabrizio Caramagna)

Avrei bisogno di uscire dal mondo giusto due ore e gridare al destino che certe trame del suo copione non riesco proprio a capirle.
(Fabrizio Caramagna)

Quando penso allo sfogarsi per davvero, immagino la pelle che si apre in mille bocche che sbuffano e urlano e gridano.
(Fabrizio Caramagna)

Alcuni urlano per farsi sentire dagli altri, altri da loro stessi, noi solo per capire se in qualche parte dell’universo c’è un Dio che ci rimanda il suono della nostra voce.
(Fabrizio Caramagna)

Bisognerebbe imparare a gridare per il dolore e al tempo stesso a non emettere nessun suono. E solo chi vuole sentire, sentirà.
(Fabrizio Caramagna)

Capitano le sere così. Capitano senza che tu l’abbia voluto. E una serie di litigi non pianificati, forse nemmeno pensati, aspetta di succedere da un momento all’altro.
La pace sfuma e l’urlo delle domande che attendono risposta ricomincia.
(Fabrizio Caramagna)

L’urlo viene dalla pancia, il sospiro dal cuore, il silenzio dagli occhi.
(Fabrizio Caramagna)

Fermarsi ad ammirare un lago e riflettere, e lontano un mondo sconosciuto che corre, si agita, sale sui piedistalli e urla.
Ascoltare e basta, e all’improvviso sapere che la pace del lago ha lo stesso silenzio della tua anima.
(Fabrizio Caramagna)

Esistono strade piccole, strette, riservate, nascoste. Quelle che notano in pochi. Quelle che non urlano per rendersi visibili. Sono fatte di passi semplici, di visi segreti e luminosi, di panni appena stesi, di anziani sulla porta, di sugo e caffè appena fatto. E dentro qualche finestra c’è sempre una vita che aspetta di essere raccontata.
(Fabrizio Caramagna)

E’ un esempio di incomunicabilità moderna lo spettacolo degli automobilisti nelle loro auto. Quelli che viaggiono in coppia non dicono neanche una parola e quelli che non hanno passeggeri parlano e urlano da soli.
(Fabrizio Caramagna)

La democrazia contemporanea.
Si dà a tutti la possibilità di urlare, e dove tutti urlano nessuno riesce più ad essere ascoltato.
(Fabrizio Caramagna)

In albergo, dopo una certa ora, dietro le pareti di carta velina, i vicini di stanza alzano la voce, aumentano il volume della televisione, parlano, sospirano, gridano.
Aspettano che io mi metta sotto le coperte e spenga la luce per farsi sentire. Cercano qualcuno con cui condividere la loro solitudine.
(Fabrizio Caramagna)

Nella vita di tutti i giorni arriva un urlo improvviso di dolore. E l’uomo sente di essere mortale, fragile, provvisorio.
Poi l’urlo ritorna nel respiro, il respiro ritorna nei polmoni e diventa di nuovo leggero. Come se non fosse successo nulla.
Che grande capacità che ha l’uomo dimenticare le sue tragedie.
(Fabrizio Caramagna)

Per imporsi, la verità deve avere le caratteristiche della menzogna. Deve essere arrogante, gridata e affascinante.
(Fabrizio Caramagna)

Immagino tutte le parole non dette lanciarsi da un ponte e urlare quello che volevano dire.
(Fabrizio Caramagna)

E’ arrivata la stagione della luce.
I frutti pesano dai rami,
fra i campi le spighe gridano l’estate.
(Fabrizio Caramagna)

I bambini che giocano nel parco. A ogni grido aggiungono una frammento di luce al cielo e alle panchine
(Fabrizio Caramagna)

Mentre il mondo urla, litiga, e implode su se stesso, ho visto la mia immagine dissolversi sulla superficie dell’acqua e ho pensato che non è così male esistere senza esserci davvero.
(Fabrizio Caramagna)

Griderai ma sarà un non rumore, come quello della neve che cade.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.