Frasi e aforismi sul cigno

Frasi e aforismi sul cigno, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’anatra e la papera, Frasi e aforismi sul lago e Frasi e aforismi sul pavone.

**

Frasi e aforismi sul cigno

Se guardate bene, il cigno che scivola sulla superficie ha la forma di un appendiabiti.
E il lago è la veste trasparente che si appende a lui delicatamente.
(Fabrizio Caramagna)

Prendi un raggio di luna, un fiocco di neve, una fata e il numero 2, mischiali e otterrai il cigno.
(Fabrizio Caramagna)

Il cigno che scivola sullo stagno si è liberato dal tempo.
Parla ai pesci e alle creature dell’acqua ed essi rispondono.
Io lo guardo e per un instante mi sento dentro la grazia del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Un giorno il numero 2 entrò in un lago e, preso dallo stupore, abbandonò gli altri numeri e si trasformò in un cigno.
(Fabrizio Caramagna)

Tutto tace nel lago, tutto è immobile.
Solo il collo del cigno va.
(Fabrizio Caramagna)

I cigni non sussultano e non hanno mai scatti di paura o nervosismo. Sembrano nati per posare in un quadro zen.
(Fabrizio Caramagna)

Il cigno che scorre galleggiando, ha sempre l’aria di andare verso un altrove.
(Fabrizio Caramagna)

Il cigno allunga sempre il collo come se stesse leggendo una favola.
(Fabrizio Caramagna)

Il silenzio ha talvolta la stessa dolcezza di un cigno che scivola sull’acqua del lago.
Altre volte trasmette impotenza e logora.
(Fabrizio Caramagna)

Il cigno veleggia sul lago
con il collo rivolto alla linea dell’orizzonte,
in colloquio con la luce e il tempo.
(Fabrizio Caramagna)

Quando il cigno racconta bugie, gli cresce il collo invece del naso.
(Fabrizio Caramagna)

In una pozzanghera anche un cigno è un’oca.
(Fabrizio Caramagna)

Orfano dei cigni, il lago appare solcato da bianche ferite.
(Fabrizio Caramagna)

Era una strega acquatica, incantava i cigni e fluttuava nelle correnti del lago usando la loro piume come vela.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.