Frasi e aforismi sulla neve

Frasi e aforismi sulla neve scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’inverno, Frasi e aforismi sul colore bianco e Frasi e aforismi sulla montagna.

NeveT1

**

Frasi e aforismi sulla neve

Quando si descrive la neve, si dovrebbe cominciare dalle risate dei bambini.
(Fabrizio Caramagna)

Tra le tante cose fatte di materiali semplici c’è la neve: la neve è fatta d’anima.
(Fabrizio Caramagna)

Amo la neve. Amo soprattutto la neve che accade quando meno te lo aspetti. Ci si sente come dentro un segreto.
(Fabrizio Caramagna)

Quando nevica, con che delicatezza il cielo prende il grande viavai del mondo e lo mette dentro una bolla silenziosa.
(Fabrizio Caramagna)

Guardando la neve che cade, anche il silenzio trattiene il suo respiro.
(Fabrizio Caramagna)

Mentre cade, la neve sembra andare silenziosamente a un appuntamento con l’infanzia.
(Fabrizio Caramagna)

C’era quel buon profumo che lascia la neve, ma non saprei descriverlo. Nelle narici dura pochissimi secondi e subito lascia il posto al bagliore bianco.
(Fabrizio Caramagna)

E se i fiocchi di neve fossero delle bianche buste contenenti messaggi invisibili, lettere di corrispondenza che le fate mandano ai bambini?
(Fabrizio Caramagna)

La meraviglia della parola neve è che in nessun’altra parola la lettera “v” suona in modo così leggero e velato.
(Fabrizio Caramagna)

La neve che scende è sempre un miracolo. Ci riempie della segreta speranza che ogni male del mondo verrà delicatamente coperto sotto il suo candore.
(Fabrizio Caramagna)

La neve lascia in cielo la zavorra delle preoccupazioni per atterrare leggera nel mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Quando l’inverno ha tanto bisogno di luce, riempie i campi e le strade di neve. E’ lì che ci sono i riflessi più belli.
(Fabrizio Caramagna)

La neve è la variante bianca del silenzio.
(Fabrizio Caramagna)

La neve è una farfalla bianca che sbatte le ciglia.
(Fabrizio Caramagna)

Dopo una nevicata, la neve sdraiata in terra, si gode finalmente la vista del cielo.
(Fabrizio Caramagna)

La neve è il fiore bianco dell’inverno.
(Fabrizio Caramagna)

La neve: petali di denti da latte.
(Fabrizio Caramagna)

La neve è la paglia che fa il nido alla delicatezza.
(Fabrizio Caramagna)

La neve sugli alberi si mette a suonare, ma con un suono così attenuato che nessuno lo distingue dal silenzio.
(Fabrizio Caramagna)

La neve è una porta che si apre sul silenzio
(Fabrizio Caramagna)

La nevicata, come una lunga lettera che l’inverno scrive alla terra.
(Fabrizio Caramagna)

La pioggia sa essere definitiva. Cade e finisce lì.
Non è come la neve, che anche il giorno dopo ti meraviglia con la sua luce e il suo sciogliersi a poco a poco.
(Fabrizio Caramagna)

La pioggia ha il senso del ritmo, la neve ha il senso dell’armonia.
(Fabrizio Caramagna)

Com’è rassicurante la notte dopo una nevicata; fa silenzio e c’è luce dovunque.
(Fabrizio Caramagna)

E’ arrivata la neve, poi è arrivato il sole e tra loro è stato un gioco di sguardi luminosi e reciproci sorrisi.
(Fabrizio Caramagna)

Forse è un peccato anche questo?
Non sono stato un buon ospite per il primo fiocco di neve che si è depositato sulla mia mano e si è subito sciolto.
(Fabrizio Caramagna)

E’ curioso osservare, nella neve che cade al suolo, qualche fiocco isolato e anticonformista che non ne vuole sapere di scendere e che fluttua nell’aria, prendendo tempo e talvolta abbozzando persino una risalita in cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Un fiocco di neve si è posato in un giardino, vicino a una casa dove davano un concerto. Ogni nota faceva vibrare la sua delicata geometria di ghiaccio. L’ascoltatore alato è rimasto attento a lungo prima di sciogliersi e allontanarsi nella strada dell’invisibile, tenendo per mano un angelo.
(Fabrizio Caramagna)

Attraversiamo il mondo come ciechi, senza vedere che un piccolo fiocco di neve è fatto di migliaia di galassie, che lo stelo di un mughetto o il sorriso di un bambino parlano la stessa lingua delle stelle.
(Fabrizio Caramagna)

Se la neve fosse un animale, avrebbe le movenze di un gatto.
(Fabrizio Caramagna)

Un tempo il bianco era custodito gelosamente dentro un forziere.
Poi un giorno qualcuno aprì il forziere e nacquero la neve, le onde, i sorrisi, il latte, la luna.
(Fabrizio Caramagna)

Le nevicate oggi si sono fatte più incerte.
C’erano una volta le stagioni che avevano più coraggio.
(Fabrizio Caramagna)

Se smettesse di nevicare per sempre, in quale bianco troveremmo ancora quel bianco?
(Fabrizio Caramagna)

1 commento su “Frasi e aforismi sulla neve”

  1. Caro Fabrizio Caramagna,

    Ti scriviamo dallo Chalet Vites Mountain Hotel, un piccolo Chalet di montagna, a Canazei in Val di Fassa. Un posticino tranquillo, romantico, ai margini del bosco, tra i panorami piu’ belli del mondo, le Dolomiti UNESCO.
    Ogni mattina scriviamo sulla lavagna un messaggio per i nostri ospiti, e spesso usiamo le tue frasi! Ci piacerebbe tanto ospitarti nel nostro Chalet.. e ispirarci per nuove frasi da dedicare alle nostre stanze, ognuna dedicata ad una tematica diversa!
    Speriamo vivamente di ospitarti allo Chalet Vites Mountain Hotel a Canazei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.