Frasi e aforismi sul computer

Frasi e aforismi sul computer e il pc, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul telefono e lo smartphone, Frasi e aforismi sul robot e Frasi e aforismi sulla virtualità.

**

Frasi e aforismi sul computer e il pc

Computer, tablet, smartphone. Un mondo piatto. Tutto di vetro. Dove predomina il polpastrello e la nostra anima è schiacciata sotto quel vetro.
(Fabrizio Caramagna)

Ore ore ore davanti al computer con il mouse come prolungamento, cordone ombelicale. Forse proviamo nostalgia di quando eravamo attaccati alla madre?
(Fabrizio Caramagna)

Ci affezioniamo troppo a questi pixel. Ci parliamo, ci innamoriamo anche. Ma in fondo non sono altro che singoli puntini virtuali che compongono un’immagine all’interno della memoria di un computer.
(Fabrizio Caramagna)

I robot e i computer: questi maggiordomi di cui noi siamo i domestici.
(Fabrizio Caramagna)

Non importa che siano di plastica o di metallo o di elegante alluminio, ma da come si perde il tempo davanti a un computer, si direbbe che ci sia una calamita in quei materiali.
(Fabrizio Caramagna)

Il guasto del computer è un dramma. Quello dello smartphone, una tragedia.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono giorni che non so dove li ho messi. Guardo tra i fogli, cerco nell’armadio, scorro le cartelle del computer, guardo dalla finestra. Li avrò mai vissuti?
(Fabrizio Caramagna)

La cosa più triste che abbia mai visto è una biblioteca piena di computer e non di libri.
(Fabrizio Caramagna)

Un suono che non esisteva in altri secoli. Lo scricchiolio delle briciole dei biscotti sotto i tasti del pc.
(Fabrizio Caramagna)

Non lasciare mai che il cielo diventi lo schermo di un computer.
(Fabrizio Caramagna)

La stampante ci mostra la sua lingua bianca quando va in blocco.
(Fabrizio Caramagna

Le piante dell’ufficio guardano sempre fuori dalla finestra, per non sentire il rumore di tutti quei telefoni e stampanti.
(Fabrizio Caramagna

Di notte i monitor dei computer dell’ufficio si accendono e finalmente – non visti – possono parlare tra di loro.
(Fabrizio Caramagna

In ufficio ci dovrebbero essere dei giardinieri che sfoltiscono i cavi dei tanti dispositivi elettronici.
(Fabrizio Caramagna)

“Potrebbe essere il software non aggiornato”, come risposta a tutto.
(Fabrizio Caramagna)

Quando schiacciamo il tasto maiuscola sulla tastiera, la tastiera si sente più importante.
(Fabrizio Caramagna

Mi manca tutto dopo che Tutto è stato computerizzato.
(Fabrizio Caramagna)

Vedi queste donne chiudere i computer, alzarsi dai sedili del treno e prepararsi per l’arrivo: hanno quasi tutte tratti determinati e decisi. Il lavoro e la carriera le hanno trasformate in maschi competitivi.
(Fabrizio Caramagna)

La stampante è un fiume che trasporta le lettere dell’alfabeto dal computer alla pagina.
(Fabrizio Caramagna)

La chiavetta usb è l’apparato riproduttivo del computer.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.