Frasi e aforismi sul sacrificio

Frasi e aforismi sul sacrificio, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul lavoro e il lavorare, Frasi e aforismi sulla difficoltà e il difficile e Frasi e aforismi sulla difficoltà e il difficile.

**

Frasi e aforismi sul sacrificio

Uno dei più grossi problemi della società contemporanea è quello di volere raggiungere l’obiettivo senza passare attraverso lo studio, l’esperienza e il sacrificio.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi l’idea del sacrificio è stata rimossa: tutto è dovuto, non deve esserci fatica e impegno. E, anzi, bisogna vergognarsene. Come se la vera vergogna non fosse quella di chiedere agli altri ciò che dovremmo chiedere prima di tutto a noi stessi.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi gli uomini si sentono buoni solo perché fanno il tifo contro coloro che considerano cattivi. Ma la bontà è un’altra cosa, ed è imprescindibile dal sacrificio.
(Fabrizio Caramagna)

Aiutare, più che mai se comporta un sacrificio, è voce del verbo amare.
(Fabrizio Caramagna)

Quando si vuole essere fedeli non è un sacrificio, è un piacere.
(Fabrizio Caramagna)

La Nike di Samotracia indica che la battaglia fu dura e che ogni vittoria costa sempre dei sacrifici.
(Fabrizio Caramagna)

Se non intendi sacrificare qualcosa, scordati di procedere significativamente verso la tua saggezza.
(Fabrizio Caramagna)

Nella scacchiera, il potere del pedone è la sua disposizione al sacrificio.
(Fabrizio Caramagna)

Il chiedere scusa presuppone sempre un sacrificio: quello del proprio orgoglio.
(Fabrizio Caramagna)

La vocazione richiede come presupposto la rinuncia, il sacrificio e la sofferenza.
(Fabrizio Caramagna)

Un sacrificio è uno stimolo verso inesplorate potenzialità.
(Fabrizio Caramagna)

Il desiderio l’ha tenuto chiuso per anni nel cuore
come una specie di sacrificio.
(Fabrizio Caramagna)

Si serviva dei suoi sacrifici come arma impropria. Nessuno poteva batterlo nel suscitare sensi di colpa negli altri.
(Fabrizio Caramagna)

Quelli che pensano di avere fatto dei sacrifici, tanti sacrifici, e hanno soltanto disturbato tutti.
(Fabrizio Caramagna)

Là fuori è pieno di gente che si impone un sacrificio inutile per paura di affrontare una felicità possibile.
(Fabrizio Caramagna)

Sui social ciò che siamo viene immolato a ciò che vorremmo essere. Siamo delle vittime sacrificali e ciò che sacrifichiamo è la nostra identità.
(Fabrizio Caramagna)

La nostra società è fatta di riti. Tra questi il più diffuso, barbaro e crudele, resta il sacrificio umano della fiducia altrui.
(Fabrizio Caramagna)

La vittima è sempre la stessa: la donna.
Cambiano nomi e volti, non la preda, non il movente.
E’ l’ininterrotta linea sacrificale in cui il maschio,
aggressivo e insicuro di sé, timoroso di perdere il suo potere,
macchia di sangue l’orizzonte.
(Fabrizio Caramagna)

Nella cultura moderna non è lavoro se non è sacrificio.
(Fabrizio Caramagna)

La sintesi esige un sacrificio di forma, non di contenuto.
(Fabrizio Caramagna)

L’età adulta è una specie di altare pagano dove si sacrificano i sogni della giovinezza in nome della comodità, del benessere e della sicurezza economica.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.