Frasi e aforismi sul sipario

Frasi e aforismi sul sipario, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul teatro, Frasi e aforismi sullo spettacolo e Frasi e aforismi sull’addio e la fine di un amore.

**

Frasi e aforismi sul sipario

Il coraggio vero lo dimostri a sipario chiuso. Finché ci sta il pubblico a batterti le mani, è sceneggiata.
(Fabrizio Caramagna)

Sul palco degli applausi, tutti con la maschera migliore. Ma è dietro il sipario che si vede chi sei davvero.
(Fabrizio Caramagna)

L’ingenuo crede che gli applausi siano per lo spettacolo invece che per il sipario che si chiude
(Fabrizio Caramagna)

Più tiri la corda più rischi di far calare il sipario.
(Fabrizio Caramagna)

Siamo tutti attori che recitano un ruolo. Finché sipario non ci separi.
(Fabrizio Caramagna)

Quando cala il sipario c’è sempre qualche illuso che rimane in sala a fissarlo attonito, convinto che possa riaprirsi ancora una volta.
(Fabrizio Caramagna)

Quella persona ti ha deluso? Chiudi il sipario, dietro le quinte ci sono altre cose a cui appassionarsi e con cui divertirsi.
(Fabrizio Caramagna)

Il problema è quando si chiude il sipario di una storia e tu rimani intrappolato nella scena.
(Fabrizio Caramagna)

A volte bisogna chiudere il sipario di una storia, mettere a posto la scenografia, risistemare la trama e i personaggi e solo allora riaprirlo.
(Fabrizio Caramagna)

Al disincanto tocca sempre il compito di calare il sipario, svuotare il palcoscenico e spegnere tutti i riflettori.
(Fabrizio Caramagna)

La notte non è il sipario della luce che hai avuto durante il giorno ma il palcoscenico di una luce più intima.
(Fabrizio Caramagna)

Certe persone, obbligate dalla nascita a prendere posto nella società degli uomini e a piegarsi alle loro leggi, lo fanno senza crederci veramente, senza essere veramente convinte dell’opportunità di queste regole e disposizioni assurde, sorprese persino che tutto questo non risulti evidente agli altri, come se dovessero prendere parte a una recita messa in atto da un regista folle e sconosciuto e fossero sempre in bilico tra il disgusto e la voglia di ridere, in perenne attesa, da un momento all’altro, che si alzi il sipario e qualcuno dica che era tutto uno scherzo.
(Fabrizio Caramagna)

Il sipario è una lenta ghigliottina che taglia le teste dei curiosi.
(Fabrizio Caramagna)

Non c’è nulla di più bello di un sipario calato a concerto finito.
Ogni senso è ancora rapito dalle note e puoi restare, seduto, ad ascoltarle nella tua mente
(Fabrizio Caramagna)

E’ data alla chiusura del sipario, a quel muto, spiegato tendaggio, svelare che la bellezza dello spettacolo è stata davvero raggiunta.
(Fabrizio Caramagna)

Ho imparato a riconoscere la timidezza
Ha poche parole.
Non ostenta.
Offre lo spettacolo più bello.
Eppure il suo sipario è quasi sempre abbassato.
(Fabrizio Caramagna)

Questa vecchia che si avvicina alla finestra e tira la tenda per vedere in strada, in realtà ha solo aperto il sipario dove si interpreta l’opera teatrale della sua miseria.
(Fabrizio Caramagna)

Il tramonto recita sul palcoscenico per strappare un applauso. Poi arriva la notte a chiudere il sipario ma quasi sempre il tramonto concede il bis: in quelle nuvole rosa che si perdono nelle sfumature vaghe del cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Ottobre è come un sipario che cala sul palcoscenico dell’estate e lascia gli spettatori davanti al giudizio di se stessi dopo gli ultimi echi dell’opera, invitandoli all’introspezione e alla meditazione.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà come si fa a chiudere il sipario su certe storie.
(Fabrizio Caramagna)

Non puoi mascherare il dolore. Non puoi cavartela con un sipario sul nulla
(Fabrizio Caramagna)

La morte ha milioni di anni di esperienza nel far calare il sipario.
(Fabrizio Caramagna)

**

Le mie 6 frasi preferite sul sipario di autori celebri e famosi

Arapimm stu sipario…si va in scena.
(Totò)

Quanto è magico entrare in un teatro e vedere spegnersi le luci. Non so perché. C’è un silenzio profondo, ed ecco che il sipario inizia ad aprirsi. Forse è rosso. Ed entri in un altro mondo.
(David Lynch)

Vorrei essere ciò che ho voglia di essere
Dietro il sipario della follia
(Frida Kahlo)

Quando ti amavo sognavo i tuoi sogni.
ti guardavo le palpebre dormire,
le ciglia in lieve tremito.
Talvolta
è a sipario abbassato che si snoda
con inauditi attori e luminarie
la meraviglia.
(Maria Luisa Spaziani)

Le donne non sanno mai quando si cala il sipario. Vogliono sempre un sesto atto e, proprio quando l’interesse dello spettacolo è svanito del tutto, propongono di continuarlo.
(Oscar Wilde)

Ogni giorno che passa
alza questo sipario
di perpetua baldanza
ed ecco il calendario
della vita che passa.
(Alda Merini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.