Frasi e aforismi sui punti di riferimento

Frasi e aforismi sui punti di riferimento, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sui punti di vista, Frasi e aforismi sul punto, Frasi e aforismi sulla strada e Frasi e aforismi sulle certezze.

**

Frasi e aforismi sui punti di riferimento

Quando i tuoi punti di riferimento ti fanno vedere solo i tuoi schemi mentali, i tuoi stereotipi, i tuoi pregiudizi, stai certo che hai molti punti e pochi riferimenti.
(Fabrizio Caramagna)

A volte, cercando punti di riferimento, ti ritrovi a mettere punti fermi, che finiscono per bloccarti e schiacciarti.
(Fabrizio Caramagna)

Il punto di riferimento deve essere la felicità, non l’abitudine.
(Fabrizio Caramagna)

Se non cerchi mai di scoprire punti di riferimento diversi dai tuoi, ti perderai sempre lo stupore.
(Fabrizio Caramagna)

A volte devi saper trasformare certi punti di riferimento in punti a capo.
E ripartire.
(Fabrizio Caramagna)

Lo smarrimento quando ti capita di cercare un punto di riferimento dove l’avevi lasciato l’ultima volta e di non trovarlo più.
(Fabrizio Caramagna)

Come punti di riferimento certi amori sono alquanto mobili.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono due tipi di uomini, mi spiegava lei mentre camminavamo sulla riva del mare: coloro che sono barche e hanno la passione per l’orizzonte e la libertà, e coloro che sono porti e amano la sicurezza e la realtà.
– Dimentichi i fari
– Ah no, i fari sono donna. Le donne sono da sempre luce e punto di riferimento nel mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Ieri erano scommesse.
Oggi sono possibilità.
Domani saranno punti di riferimento
(Fabrizio Caramagna)

Essere liberi senza punti di riferimento è come respirare senza polmoni.
(Fabrizio Caramagna)

Ci potremmo fermare tra questi punti di riferimento, guardare le certezze sorridere e scegliere la migliore: che con i tuoi occhi è tutto più facile.
(Fabrizio Caramagna)

A volte ricordiamo la fragilità di una barca in mezzo al mare, improvvisamente senza bussola e scaraventata lontano dai suoi punti di riferimento.
(Fabrizio Caramagna)

Milioni di mappe, indicazioni e riferimenti.
Ma a volte tutto ciò che puoi fare è puntare il tuo piccolo cuore come una bussola verso il mare aperto e navigare da solo.

Vorrei unire i punti di riferimento dei convinti e degli arroganti, così, tanto per vedere che disegnino esce fuori…
(Fabrizio Caramagna)

Se unisci tutti i punti di riferimento degli ignoranti viene fuori un arabesco.
(Fabrizio Caramagna)

Testardo e cocciuto. I suoi punti di riferimento non li sposta di una virgola.
(Fabrizio Caramagna)

Osservo con curiosità i vostri punti di riferimento. E ci vedo molti errori di punteggiatura.
(Fabrizio Caramagna)

Giornate in cui i miei punti di riferimento sono tutti interrogativi.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi non ho punti di riferimento, ma parentesi vuote dentro le quali sprofondare.
(Fabrizio Caramagna)

Il lutto stravolge tutti i punti di riferimento.
(Fabrizio Caramagna)

Che strano l’amore. Nel momento in cui aveva trovato finalmente la tessera mancante del puzzle, aveva perso tutte le altre. Ogni riferimento e certezza era saltata.
(Fabrizio Caramagna)

Disse l’opportunista: “Ti va di essere il mio punto di riferimento, il mio faro, il mio sfogo finché non avrò più bisogno di te?”
(Fabrizio Caramagna)

Ricetta del giorno: Non cercare per forza punti di riferimento, non guardare sulla confezione i tempi di cottura della pasta, la devi sentire tu quando è al dente.
(Fabrizio Caramagna)

Per ognuno di noi esiste un punto di riferimento. Vero, puro. Il mio è 50 anni di vita assieme. 50 anni d’amore. Di costruzione, sostegno, fiducia, rispetto. Giorno dopo giorno, passo dopo passo. A te, mamma, come figlio, la mia gratitudine e amore.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.