Frasi e aforismi sul bruco

Frasi e aforismi sul bruco, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla farfalla, Frasi e aforismi sulla metamorfosi e Frasi e aforismi sui colori.

**

Frasi e aforismi sul bruco

Qualcuno ha mai udito il lamento silenzioso del bruco, stretto nel suo bozzolo di crisalide, mentre di nascosto piange per paura di diventare farfalla?
(Fabrizio Caramagna)

Il bruco, pensando a tutto il travaglio della metamorfosi e alla breve vita della farfalla, si chiede:
“Ma vale davvero la pena esser migliori di quello che siamo?”.
(Fabrizio Caramagna)

Sulle linee della foglia il bruco, con le sue minuscole dita, cerca di leggere
il suo futuro.
(Fabrizio Caramagna)

Il bruco passeggia con dolcezza sul ramo, tributando onori divini all’impercettibile e al minuscolo.
(Fabrizio Caramagna)

Collezionista di colori e di forme, il bruco passa le giornate a prendere l’impronta delle foglie per costruire la sua crisalide.
(Fabrizio Caramagna)

Di crisalidi vuote e di bruchi ribelli che hanno scelto di andare in giro per il mondo anziché tramutarsi in farfalle.
(Fabrizio Caramagna)

C’è il bruco, lo stadio primordiale, quindi la crisalide, lo stadio intermedio, e poi la farfalla. Ma la metamorfosi non finisce qui. Quando una farfalla muore, si trasforma nel sorriso di un bambino o di una persona innamorata.
(Fabrizio Caramagna)

Amo le anime sensibili. Hanno mille occhi. Parlano con i fiori. Giocano con un bruco.
Vedono quel che molti non pensano possa esistere.
(Fabrizio Caramagna)

Di quale farfalla il serpente è il bruco?
(Fabrizio Caramagna)

La malevola e crudele fila delle processionarie in cerca di un albero da spolpare è la perfetta metafora del male.
(Fabrizio Caramagna)

Il bruco cerca continuamente l’aeroporto perché ha un biglietto d’aereo per diventare farfalla.
(Fabrizio Caramagna)

La fantasia è un bruco che prende i tuoi pensieri e li fa volare sulle ali di una farfalla.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni volta perdiamo il senso nella traduzione. Ci cerca ancora, quel messaggio, ma chissà in quale lingua è stato scritto. Forse in quella di un bruco.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.