Frasi e aforismi sull’architettura

Frasi e aforismi sull’architettura e gli architetti, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla città, Frasi e aforismi sulla costruzione e il costruire, Frasi e aforismi sulla cattedrale e Frasi e aforismi sull’arte.

**

Frasi e aforismi sull’architettura

Nell’invisibile sono nascosti volumi, linee, proporzioni, equilibri, materiali, luci che aspettano solo la bravura dell’architetto per uscire fuori.
(Fabrizio Caramagna)

L’architettura è un atto rivoluzionario, perché aiuta a pensare lo spazio in un modo che nessuno avrebbe mai immaginato.
(Fabrizio Caramagna)

L’architettura costruisce e rivela: costruisce edifici e opere e rivela un paesaggio che ancora non esisteva.
(Fabrizio Caramagna)

Architettura: un’immobilità che dà movimento alle città.
(Fabrizio Caramagna)

La grande architettura è maschile e femminile. Linee dritte e curve si mescolano per dare origine a una luminosa durata.
(Fabrizio Caramagna)

Nell’arte la bellezza è fulminea. Un quadro, un’architettura, una scultura, un corpo offrono il loro contenuto in un baleno.
(Fabrizio Caramagna)

L’architettura violenta il mondo. La pittura lo accarezza. Ma nessun arte lo lascia veramente in pace.
(Fabrizio Caramagna)

Ho pianto lacrime vere davanti a opere artistiche: dipinti, libri, film.
E’ difficile piangere davanti a un’opera architettonica. Si prova più un sentimento di ammirazione e stupore.
(Fabrizio Caramagna)

Quando ha costruito la casa moderna, l’uomo ha fatto a meno del granaio e ha conservato la cantina. Ha rinunciato alle stelle e ai sogni e si è tenuto la concretezza e qualche bottiglia di vino.
(Fabrizio Caramagna)

La casa? È castello e isola, torre e caverna,
miracolo e quotidianità, ordine e calore,
e la voce delle cose che ci aspettano ogni giorno al nostro rientro.
(Fabrizio Caramagna)

Democrazie architettoniche.
Tugurio, palazzo, cattedrale: obbedienti tutti alla stessa legge della statica.
(Fabrizio Caramagna)

Qualsiasi altra cosa diversa dallo sdraiarsi è architettura.
(Fabrizio Caramagna)

La scrittura gotica mi è sempre parsa molto simile all’architettura gotica: ogivali e puntute le une come le altre, slanciate e sofisticate, oscure e depositarie di segreti, stravaganti nelle linee ma tese verso il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Non sono ancora in grado di dare risposte sensate oggi, sono così pieno di colori mai visti, architetture fiabesche, sentieri che sussurrano a ogni passo nuovi suoni e la voglia di cercare un varco per tornare nel mondo del Bianconiglio.
(Fabrizio Caramagna)

Una cattedrale non è solo architettura, ma anche musica. Sembra che alcune cattedrali siano state costruite da un musicista.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.