Frasi e aforismi sulla principessa

Frasi e aforismi sulla principessa, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul principe azzurro, Frasi e aforismi sulle favole e le fiabe, Frasi e aforismi sulle fate e Frasi e aforismi sul castello.

**

Frasi e aforismi sulla principessa

Come fate a dormire la notte se di giorno non avete inseguito un’illusione, un sogno, un frammento di impossibile, se non avete progettato un viaggio fino agli anelli di Saturno, se non avete salvato una principessa e combattuto un drago, se non vi siete emozionati davanti a un tramonto, se non avete divorato un libro. Ma come fate a vivere?
(Fabrizio Caramagna)

Lei è una principessa eterea, vive in un castello in aria.
Ha ali di cristallo e un sottile corpo di colore ultraterreno.
Mangia ciliegie e immagina ogni giorno nuovi amori.
(Fabrizio Caramagna)

Si sta alzando il vento, le principesse sono sempre felici quando c’è il vento. Porta loro notizie del principe azzurro.
(Fabrizio Caramagna)

Una principessa sogna sempre perché sognare è tipico delle principesse, come essere valorosi e gentili è tipico dei cavalieri.
(Fabrizio Caramagna)

Le torri non dovrebbero essere troppo alte, per permettere alla principessa di calare la sua treccia e far salire il cavaliere.
(Fabrizio Caramagna)

Il Cavaliere stava sulla lancetta dei minuti, la principessa su quella delle ore, e si incontravano fuggevolmente.
(Fabrizio Caramagna)

La principessa guardava al mondo attraverso mura merlate perchè la vita e l’amore erano cose da cui cercava riparo.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni principessa vorrebbe un drago come amico
che sappia riconoscere tra veri e finti principi azzurri.
Mettendo in fuga quelli che non lo sono.
(Fabrizio Caramagna)

A volte vorrei raccontare l’odore del bosco. È legno umido, pietra, muschio, qualcosa di smosso nel terreno (forse l’abisso?), un principio di frutta e bacche e foglie, una scia lasciata da fate o principesse e il pelo selvaggio di qualche animale.
(Fabrizio Caramagna)

“Tu come scendi dalle tue nuvole?”
“Con tuniche d’angeli legate insieme. E tu?”
“Io aggrappandomi alle trecce di un’antica principessa. O scendendo su scalini di vento. Ma tutte le volte mi manca la terra sotto i piedi”.
“Lo so, è così bello restare lassù”.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi l’estate dorme come una principessa in un castello incantato. Ho provato a sfiorare le sue mani, a sciogliere le trecce dorate, poi sono arrivate le guardie dell’autunno e ho capito che era tutto finito per sempre.
(Fabrizio Caramagna)

La bella addormentata in realtà era la principessa sul pisello. E il principe per risvegliarla, anziché darle un bacio, mise un pisello sotto il materasso.
(Fabrizio Caramagna)

A volte una strega vestita di nero fa più luce di una bionda principessa vestita di bianco.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.