Frasi e aforismi sulla sorpresa

Frasi e aforismi sulla sorpresa, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla meraviglia, Frasi e aforismi sulla fantasia e immaginazione e Frasi e aforismi sulla curiosità.

**

Frasi e aforismi sulla sorpresa

Meritiamo tutti una sorpresa e un batticuore, un cielo da inseguire, il soffio di un vento leggero e un abbraccio che non ti aspetti.
(Fabrizio Caramagna)

Cerca sorprese che durino tutta la vita.
(Fabrizio Caramagna)

Non è il contenuto del regalo in sé, ma tutto l’inaspettato che lo circonda.
(Fabrizio Caramagna)

Questa fonte inesauribile di sorprese che sei tu. Come il vento sulla pelle che cerca di capovolgere le certezze e la manda in aria.
(Fabrizio Caramagna)

Ci vuole sempre una buona dose di inaspettato, da farsi in vena, al mattino.
(Fabrizio Caramagna)

Poi un giorno l’atteso non si compie e l’inatteso ti apre la via verso ciò che non avresti mai immaginato.
(Fabrizio Caramagna)

Non credo nei miracoli, ma mi aspetto molto dall’inatteso e dall’inaspettato.
(Fabrizio Caramagna)

La società è sempre colta di sorpresa a ogni nuovo gesto di gentilezza.
(Fabrizio Caramagna)

L’amore si rinnova a ogni incontro. La centesima sorpresa è ancora la prima.
(Fabrizio Caramagna)

Nella mia classifica dei superpoteri fare le sorprese ad una donna resta sempre al primo posto.
(Fabrizio Caramagna)

La poesia inverte il processo della scienza: smonta le leggi e le regole e scopre, dentro le stesse, eccezioni e sorprese.
(Fabrizio Caramagna)

La sorpresa è come una città che si riaccende mentre la credevi addormentata.
(Fabrizio Caramagna)

Giornate che ti faresti affiancare da un mago, che più che il caffè, ti servono sorprese che escano dal cilindro.
(Fabrizio Caramagna)

Tre cose belle:
– le conversazioni con un amico lontano
– una vittoria strappata all’ultimo secondo
– una sorpresa che mi aspetta
(Fabrizio Caramagna)

Il giocattolo si fa incontro
uscito dalla scatola per mostrarsi
sorpresa al volto sorpreso.
(Fabrizio Caramagna)

Prometto di sorprenderti adesso e ripetutamente.
Fino a che la banalità e l’ovvio non ci separi.
(Fabrizio Caramagna)

Nessuno ha mai provato ad arrampicarsi su un fulmine, ma chi lo farà troverà in cima un baule pieno di sorprese mai usate e un manuale per viaggi veloci nello spazio.
(Fabrizio Caramagna)

Vieni e guarda la luna e non dirmi di averla già veduta, perché stasera è immensa e nuova, disarmante e sorprendente, per chi ha gli occhi stanchi di capire.
(Fabrizio Caramagna)

A essere messo tra parentesi comincio a stare stretto. Mi concedi la bellezza di una virgola, la riga di un desiderio, la pagina di una sorpresa?
(Fabrizio Caramagna)

Le sorprese arrivano da lontano, ma a passi così impercettibili, che è l’ultimo passo si prende tutto il merito.
(Fabrizio Caramagna)

In un mondo futuro si potrà scegliere il sesso in base alle esigenze e al programma del giorno. Unico problema, la sorpresa quotidiana e reciproca del congiunto quando uscirà dal bagno.
(Fabrizio Caramagna)

La politica è un grande uovo di Pasqua con una brutta sorpresa: le tasse.
(Fabrizio Caramagna)

L’amore del comando riempie l’ambizioso al punto da fargli credere che è amato da tutti.
Cesare è sorpreso quando Bruto lo assassina.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.