Frasi e aforismi sulla superficialità

Frasi e aforismi sulla superficialità e l’essere superficiale, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla leggerezza, Frasi e aforismi sull’egoismo e Frasi e aforismi sulla stupidità.

**

Frasi e aforismi sulla superficialità

Prima di parlare bene della leggerezza guarda che non nasconda tra le piume qualche forma di superficialità.
(Fabrizio Caramagna)

A volte sento che la superficialità del mondo mi sta seppellendo vivo.
(Fabrizio Caramagna)

Una frase superficiale davanti a un dolore profondo è più offensiva che l’indifferenza.
(Fabrizio Caramagna)

La convinzione e la superficialità del “secondo me” elevato al rango di autorevole giudizio.
(Fabrizio Caramagna)

Il prefisso “super” non è poi sempre bello.
Super-ficialità inzia proprio così.
(Fabrizio Caramagna)

Nelle persone superficiali e vuote, mi immagino pensieri e ragionamenti che rifiutano di nascere, che si suicidano nell’inconscio, pur di non essere pensati.
(Fabrizio Caramagna)

Da cosa si lascerà distrarre oggi il superficiale per non pensare?
(Fabrizio Caramagna)

I superficiali sollevano i problemi, ma poi li posano subito.
(Fabrizio Caramagna)

Troppe cose hanno invaso la vita degli uomini. L’attenzione, la cura e la dedizione non possono moltiplicarsi secondo il numero delle cose. Così passiamo da un oggetto all’altro, da una persona all’altra, correndo contemporaneamente in varie direzioni. Diventiamo superficiali, egoisti, disumani. Bisognerebbe tornare a un mondo fatto di poche cose.
(Fabrizio Caramagna)

La superficialità impedisce di far bene il bene, ma non impedisce di far bene il male.
(Fabrizio Caramagna)

L’errore nel quale incorrono quelli che hanno scoperto una cosa importante è che questa possa spiegare tutto. Ma spiega solo la loro superficialità.
(Fabrizio Caramagna)

Il ricco in cammino raggiunge le estremità di tutto. Crede di trovare la sua grandezza. Non tocca che la sua superficie.
(Fabrizio Caramagna)

Questo volto freddo e superficiale che il pensiero di un pensiero non ha mai sfiorato.
(Fabrizio Caramagna)

Barcollò sul terreno della superficialità per poi scivolare sull’ovvietà e cadere quindi in un luogo comune.
(Fabrizio Caramagna)

La superficialità allontana. L’affinità seleziona. La complicità schiude. Il prendersi cura lega.
(Fabrizio Caramagna)

Donna, non dimenticare ma che stai con un uomo.
Perciò aspettati, bugie, incoerenze, egoismi, distrazioni, superficialità, abbandoni.
E emozioni sparse in ordine del tutto casuale.
(Fabrizio Caramagna)

Quasi sempre chi è contento è anche superficiale.
c’è nella contentezza un pensiero che ha fretta
e non ha tempo per guardare chi sta male.
(Fabrizio Caramagna)

Il mondo non inizia e non finisce nei “secondo me”.
(Fabrizio Caramagna)

Per ringraziare, ti devi impegnare con tutto te stesso: è come essere gentili o ospitali, non bisogna farlo con superficialità.
(Fabrizio Caramagna)

La pioggia che cade sui vetri pensa sempre.
La pioggia che cade in terra non ha pensieri e scorre via superficiale.
(Fabrizio Caramagna)

Una talpa come animale di compagnia da regalare ai superficiali. Perché imparino a scavare scoprendo la bellezza delle gallerie e della profondità.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.