Frasi e aforismi sull’uguaglianza

Frasi e aforismi sull’uguaglianza e la disuguaglianza, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi contro il razzismo, Frasi e aforismi sulla schiavitù e Frasi e aforismi sull’anticonformismo.

**

Frasi e aforismi sull’uguaglianza

La società (la scuola, le regole, il lavoro, i media, la moda) ti vogliono generico. Uguale a milioni di altre persone.
Per fortuna c’è la tua anima che ti vuole originale.
(Fabrizio Caramagna)

Come credere nell’uguaglianza quando persino gli angeli hanno le loro gerarchie.
(Fabrizio Caramagna)

Neppure la sporcizia sfugge al concetto di diseguaglianza.
(Fabrizio Caramagna)

Se la pensassimo tutti in modo uguale, ci sarebbe poco da dire e niente da imparare.
(Fabrizio Caramagna)

Neanche in un formicaio o in un alveare si trova una società di uguali. Gli unici esempi si possono trovare nei cimiteri.
(Fabrizio Caramagna)

Se nessuno avesse bisogno di niente, saremmo tutti uguali. Ma a partire dal primo bisogno, cominciano le disuguaglianze.
(Fabrizio Caramagna)

Sentirsi uguali agli altri è quasi sempre più difficile che sentirsi superiori o inferiori.
(Fabrizio Caramagna)

L’invidia smaschera l’ipocrisia dell’uguaglianza.
(Fabrizio Caramagna)

Al diverso non preoccuperebbe la sua differenza se non fosse per gli uguali che si impegnano a farlo.
(Fabrizio Caramagna)

Che gli uomini siano sostanzialmente uguali lo constatano e lo affermano la Biologia, la Chimica, l’Anatomia, la Filosofia, la Teologia, e da ultimo, l’autorevolissima autopsia.
A negarlo, la sociologia, la psicologia, la letteratura, l’astrologia e l’economia. Quest’ultima, a onor del vero, non indaga sui caratteri ma ci avverte solo che le ricchezze sono limitate e che debbano appartenere tutte a pochissime persone, grazie allo sfruttamento di un’ampia maggioranza, sotto lo sguardo cinico e razionale delle banche centrali.
(Fabrizio Caramagna)

Molti vorrebbero che tutti gli uomini fossero fratelli a condizione di esserne i primogeniti.
(Fabrizio Caramagna)

Chi ha mai detto che le religioni sono democratiche? Ci sono quelle che credono nell’uguaglianza degli uomini, ma ci sono anche quelle che la negano.
(Fabrizio Caramagna)

L’acqua del fiume che io tocco chissà dove nel mondo qualcun altro l’ha già toccata. La stella che io vedo chissà dove nel mondo qualcuno la sta guardando. Il vento che io sento chissà dove nel mondo qualcuno lo sentirà. Quante sono le persone a cui sono unito senza saperlo?
(Fabrizio Caramagna)

Libertà per le carezze. Uguaglianza per i respiri. Fraternità per i brividi.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.