Frasi e aforismi sui numeri

Frasi e aforismi sui numeri, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’alfabeto, Frasi e aforismi sullo zero e Frasi e aforismi sull’infinito.

**

Frasi e aforismi sui numeri

Invidio i numeri che dopo la sottrazione sanno ricominciare da capo.
(Fabrizio Caramagna)

Non è miliardi di miliardi il numero più grande che ci sia. Il numero più grande è due.
(Fabrizio Caramagna)

Il “due” ha risorse infinite: può abbracciare, condividere, moltiplicare.
Mentre “l’uno” non intende mai sloggiare dalla sua stolta pienezza.
(Fabrizio Caramagna)

Qualcuno dice che il tre è il numero perfetto. A me invece mette ansia. Per me il tre è il due a cui si è aggiunto un terzo incomodo oppure è il quattro a cui manca un vertice.
(Fabrizio Caramagna)

I numeri romani sono le impalcature con cui sono stati costruiti i numeri moderni.
(Fabrizio Caramagna)

Tutti i numeri uno sarebbero minuscoli, se dietro non ci fossero le code osannanti di zeri.
(Fabrizio Caramagna)

L’egoismo è la matematica fatta di un solo numero: l’uno.
(Fabrizio Caramagna)

Forse nasciamo con un numero di sorrisi già assegnati e quelli che non vengono usati sono persi per sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Un giorno il numero 2 entrò in un lago e, preso dallo stupore, abbandonò gli altri numeri e si trasformò in un cigno.
(Fabrizio Caramagna)

Mi lasci il tuo numero?
41° 24′ 12.2″ Nord 2° 10′ 26.5″ Est
(Fabrizio Caramagna)

Non c’è niente che disorienti tanto come un numero di telefono che abbiamo annotato e che non sappiamo a chi appartenga.
(Fabrizio Caramagna)

Quel momento di smarrimento quando ti ripetono il tuo stesso numero di telefono raggruppando i numeri in modo diverso dal tuo.
(Fabrizio Caramagna)

La matematica ha inventato i numeri.
La finanza il 50% + 1.
(Fabrizio Caramagna)

L’11, numero del peccato (perchè oltrepassa il decalogo) o undicesimo comandamento che manca nel decalogo.
(Fabrizio Caramagna)

I numeri sono i soldati della matematica: la sottrazione è il sergente, la somma il capitano, la moltiplicazione il colonnello e la radice quadrata è il generale.
(Fabrizio Caramagna)

Ogni folla è una somma di cui il mio numero non fa parte.
(Fabrizio Caramagna)

Chi dona in sogni darà sempre poco a chi misura in numeri.
(Fabrizio Caramagna)

Certi numeri sono terribilmente aggressivi.
(Fabrizio Caramagna)

La Religione mi garantisce che sono figlio di Dio, la Filosofia che sono un essere pensante, la Costituzione che sono un cittadino. L’Economia mi fa tuttavia sapere che sono un numero che non conta niente.
(Fabrizio Caramagna)

Il numero degli abitanti della terra è noto: 7,5 miliardi. Purtroppo non si conosce il numero dei disabitanti in cerca di un altro pianeta.
(Fabrizio Caramagna)

La mancanza è quantificabile in numero di ore senza sonno, in numero di volte che vorresti chiamare, in numero di “chissà cosa sta facendo adesso”, in perdita di dignità e di pudore.
(Fabrizio Caramagna)

Quanto manca alla verità? Un numero enorme ma non infinito di punti interrogativi.
(Fabrizio Caramagna)

Non capirò mai questa mania di primeggiare solo per un numeretto. E in nome di quel numeretto sprecare tempo, energie, relazioni, vita.
(Fabrizio Caramagna)

I numeri sono l’alfabeto senza retorica.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.