Frasi e aforismi sui sentimenti

Frasi e aforismi sui sentimenti, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulle emozioni, Frasi e aforismi sul cuore e Frasi e aforismi sulla mente e il cervello.

**

Frasi e aforismi sui sentimenti

Una molteplicità di sentimenti riconduce comunque a un’unica domanda.
Cosa provo per te?
(Fabrizio Caramagna)

Il sentimento è un mare, il pensiero è una riva.
(Fabrizio Caramagna)

Puoi vestirti di tutte le ragioni possibili, ma non saranno mai a prova di sentimenti.
(Fabrizio Caramagna)

Mi tuffo nei pensieri ma nuoto nei sentimenti. Per me, questa è la connessione tra pensare e sentire.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà come fate a non lasciarvi mai trasportare dal sentimento, dalla tenerezza, dalla sensibilità? Diventa tutto un calcolo, una strategia piena di cinismo.
(Fabrizio Caramagna)

Sentimenti che non riesci a soffocare e che continuano a vivere come se avessero decine di vite di scorta.
(Fabrizio Caramagna)

Alcuni sentimenti sono come l’acqua. Se non c’è spazio, lo creano.
Scavando a poco a poco. E poi quel solco resta per sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Tenetevi pure i sentimenti misurati, i sogni calibrati, i rischi calcolati.
Io scelgo i tuffi al cuore, i brividi nello stomaco, le corse sulle nuvole e i colori fuori dai margini.
(Fabrizio Caramagna)

“Da morire” come unità di misura di ogni mio sentimento per te.
(Fabrizio Caramagna)

Lei diceva di aver smesso di amarmi. Ma nonostante il suo volto fosse ostile e irriconoscibile, guardavo le sue spalle rotonde e luminose, così delicatamente incurvate in avanti, e io sapevo che le sue spalle non avevano cambiato sentimento.
(Fabrizio Caramagna)

La pietra calda per il sole ci mette molto tempo nella notte a raffreddersi. Così certi sentimenti, quando veniamo lasciati.
(Fabrizio Caramagna)

Certe volte è uno slancio, altre è un arrendersi. I sentimenti non si misurano, si respirano nella loro mutevolezza.
(Fabrizio Caramagna)

I sentimenti. E’ difficile sapere esattamente quali trattenere e quali lasciar uscire. Un passo di qua ed è accoglienza da parte degli altri, un passo di là ed è giudizio e rifiuto.
(Fabrizio Caramagna)

Il cuore non ha un piano.
La mente non ha il controllo della situazione.
Ma tutto questo, i sentimenti non lo sanno.
(Fabrizio Caramagna)

Ed è che a volte si sparisce per non deludere, non perché non vuoi quella persona, ma perché a certe sentimenti non riesci ad essere all’altezza.
(Fabrizio Caramagna)

Si avvisano i fidanzati, i compagni e gli amanti che controllo e possesso non sono sentimenti.
(Fabrizio Caramagna)

I ricatti psicologici ottengono comportamenti, non sentimenti.
(Fabrizio Caramagna)

A letto bisogna fare i fenomeni solo se manca il sentimento, perché altrimenti è il sentimento il vero fenomeno.
(Fabrizio Caramagna)

In relazione all’amore e all’infinità dei suoi “ma quanto mi ami?”, “mi vuoi bene?”, “mi pensi?”, l’amicizia è un sentimento muto, anche se unisce due chiacchieroni.
(Fabrizio Caramagna)

E’ un tempo dove si consuma tutto rapidamente, come dominasse una voracità che distrugge.
Si consumano non solo oggetti, ma anche idee. Quanto dura un pensiero su internet? Neanche una giornata.
E i sentimenti? Basta un clic e si rescinde un legame che durava anni.
(Fabrizio Caramagna)

L’egoismo è un sentimento molto efficiente. Ma a breve termine.
(Fabrizio Caramagna)

La tenerezza è fatta di sentimento non meno che di tremore.
(Fabrizio Caramagna)

L’odio e il rancore, tra tutti i sentimenti, sono quelli che hanno maggiore forza, maggiore tenuta.
(Fabrizio Caramagna)

La pietà è un sentimento ambivalente: può nascere dalla compassione come dal disprezzo.
(Fabrizio Caramagna)

Il senso di giustizia, l’onestà e la lealtà, non sono solo buoni sentimenti ma evitano che prima o poi tocchi anche a noi.
(Fabrizio Caramagna)

Nella vita c’è sempre una persona che temiamo ma non osiamo odiare, che rifiutiamo ma non osiamo evitare, con cui cerchiamo di essere indifferenti senza riuscire a controllare i nostri sentimenti.
(Fabrizio Caramagna)

C’è una tale paura dei sentimenti, che le persone sembrano più spaventate quando gli diciamo “Ti voglio bene” che quando gli auguriamo di morire.
(Fabrizio Caramagna)

Perché una relazione funzioni non bastano i sentimenti. Bisogna trovare la giusta distanza. Quella distanza esatta, millimetrica tra una persona e l’altra. Per alcune coppie è chilometri, per altre è centimetri.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.