Frasi e aforismi sugli uccelli

Frasi e aforismi sugli uccelli e il canto degli uccelli, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’alba, Frasi e aforismi sul passero, Frasi e aforismi sulla rondine e Frasi e aforismi sul gabbiano.

Lassù in alto, un uccello può trasportare una stella o una domanda nelle sue piccole zampe luminose e noi non lo sapremo mai
(Fabrizio Caramagna)

La meraviglia è quella di un uccello che ogni mattina torna a battere le ali uscendo dalle mani del buio.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi l’alba ha sospeso nell’aria i versi degli uccelli come fossero gioielli.
(Fabrizio Caramagna)

Solo gli uccelli sanno aggiungere musica al silenzio senza togliere al silenzio la sua identità.
(Fabrizio Caramagna)

Al mattino gli uccelli inventano mille canti, uno per ogni riflesso della loro gola illuminata dall’alba.
(Fabrizio Caramagna)

Un uccello canta sul ramo: racconta al fiume come era prima di essere fiume.
(Fabrizio Caramagna)

Autunno. Gli uccelli che migrano – lassù nel cielo – si passano gli uni con gli altri la risposta che stiamo cercando, e nessuno di noi umani riesce ad ascoltarla
(Fabrizio Caramagna)

I suoi sorrisi parevano ancora appesi nel giorno come il canto di un uccello, che resta nell’aria anche quando è finito, e continua a vibrare, e ci mette qualche tempo a spegnersi.
(Fabrizio Caramagna)

La logica è una sequenza di 1 e di 0 che a volte si ingarbuglia e si trasforma in uno stormo di uccelli colorati.
(Fabrizio Caramagna)

L’aforisma è un uccello che vola di proverbio in proverbio alla ricerca del primo proverbio del mondo
(Fabrizio Caramagna)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.