Frasi e aforismi sul cuore spezzato e il cuore infranto

Frasi e aforismi sul cuore spezzato e il cuore infranto, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul cuore, Frasi e aforismi sull’addio e la fine di un amore e Frasi e aforismi sui battiti del cuore.

**

Frasi e aforismi sul cuore spezzato e il cuore infranto

Il giorno affilato, il cielo che non ti riconosce, il cuore in frantumi.
Oggi la tristezza è così.
(Fabrizio Caramagna)

Dei cuori infranti sono rimasti solo residui di perché. E distanze che niente riesce ad annullare.
(Fabrizio Caramagna)

Bisognerebbe numerare ogni centimetro del nostro cuore, come si fa con un inventario, perché quando arriverà il giorno, che prima o poi verrà, sia più facile rimettere insieme i pezzi rotti.
(Fabrizio Caramagna)

– Che grande cuore che hai!
– E’ per rompermi meglio, è per rompermi meglio.
(Fabrizio Caramagna)

Come se bastasse rimettersi insieme. In pezzi scomposti. In dettagli tagliati. In cuori ormai infranti.
(Fabrizio Caramagna)

Il mio cuore oggi: tanti piccoli vetri rotti a far luce ai miei dubbi.
(Fabrizio Caramagna)

Capitava che mentisse ai frammenti del suo cuore, convincendoli di essere sopravvissuti all’urto.
(Fabrizio Caramagna)

L’unico risvolto negativo dell’avere un cuore buono
è che finisci per vedere un riflesso di luce
anche dentro un pugnale,
e quando termina la giornata
ti ritrovi spesso con le ossa rotte.
(Fabrizio Caramagna)

Le fratture del cuore sono come quelle delle ossa. Necessitano di un tempo di recupero e forzando prima del necessario guariscono male.
(Fabrizio Caramagna)

Sapessi quanta luce riflettono i pezzi di un cuore infranto.
(Fabrizio Caramagna)

Il punto di rottura. Del cuore, delle relazioni, degli affetti. Uno spiraglio che ferisce e illumina. Dove le incrinature diventano aperture attraversate da una luce nuova.
(Fabrizio Caramagna)

Come la neve si scioglie lasciando scoperto un sasso duro e spigoloso, così si vede talvolta la dolcezza di un amore disfarsi lasciando vedere quello che c’era sotto: un cuore pietrificato e una mascella rigida per la rabbia e il dolore.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà che rumore fa il cuore quando si rompe in mille pezzi per la gioia.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.