Frasi e aforismi sul neonato e il bebè

Frasi e aforismi sul neonato e il bebè. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla gravidanza e il parto, Frasi e aforismi sulla nascita e il nascere e Frasi e aforismi sui bambini.

**

Frasi e aforismi sul neonato e il bebè

Un bambino appena nato. Un batuffolo di luce lanciato dalle stelle più lontane. E dentro ci sono già le leggi della vita, le formule segrete della meraviglia e le prime chiavi per aprire le forme del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Appena nati, i bambini tengono l’aldilà ancora stretto nelle loro manine rinchiuse
(Fabrizio Caramagna)

I lunghi e profondi sonni del neonato sembrano indicare una nostalgia di quel non-luogo dal quale viene.
(Fabrizio Caramagna)

La maggior parte dei neonati, appena vengono al mondo, si mettono a piangere e si adattano subito al nuovo ambiente. Ma alcuni scelgono di restare indietro, indecisi se unirsi o no all’umanità. Sono i diversi. Quelli che da grandi avranno dentro di sé una inquietudine speciale, un alito di quel paradiso perduto.
(Fabrizio Caramagna)

Dentro la lingua del neonato le sillabe sono ancora canto e suoni inarticolati
Poi anche per lui viene il tempo di prendere la farina delle parole e fare il suo primo pane.
(Fabrizio Caramagna)

Nel blu degli occhi del neonato c’è ancora il riflesso del blu del mare uterino.
(Fabrizio Caramagna)

L’ombelico: il post-scriptum dell’ostetrica.
(Fabrizio Caramagna)

La delicatezza è come il soffio che esce dalle labbra di un neonato che dorme.
(Fabrizio Caramagna)

La culla del neonato, ascolta il tempo, si riempie di possibilità.
(Fabrizio Caramagna)

Un tempo sono stato neonato. Dov’è la mia schiena lavata dalla mamma? Il mio ventre fasciato? E l’ostetrica che mi ha fatto nascere e carezzato per prima al mondo? Lei dov’è?
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.