Frasi e aforismi sui fuochi d’artificio

Frasi e aforismi sui fuochi d’artificio, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sul fuoco e le fiamme, Frasi e aforismi sul cielo e Frasi e aforismi sull’estate.

**

Frasi e aforismi sui fuochi d’artificio

Circondati di chi prende l’inferno dentro di te
e lo trasforma in fuochi di artificio bellissimi.
(Fabrizio Caramagna)

Una scintilla che sogna segretamente d’esser un fuoco d’ artificio.
Oggi mi sento così.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono serate nelle quali il cielo e i fuochi d’artificio decidono di dare spettacolo. Serate con il naso all’insù.
(Fabrizio Caramagna)

I fuochi d’artificio, una volta finiti, ci restituiscono un cielo più vasto e silenzioso.
(Fabrizio Caramagna)

Il fuoco d’artificio sale in alto,
come una scia che si infila nella fessura dell’aria.
Poi i colori esplodono, illuminano la terra e il cielo
e franano in basso.
La loro luce scende come una fontana,
un’acqua artificiale.
(Fabrizio Caramagna)

Un cielo, gli occhi all’insù, il bagliore dei fuochi d’artificio e una serie di “oh” come unica certezza.
(Fabrizio Caramagna)

Per un attimo mettiamo l’orizzonte e la superficie da parte. Guardiamo i fuochi d’artificio a testa in su. Diventiamo tutti pazzi per ciò che è verticale.
(Fabrizio Caramagna)

Estate.
Il fuoco d’artificio che si rompe in mille pezzi insegnandomi la meraviglia, un po’ come fa l’acqua del mare quando si frange sugli scogli.
(Fabrizio Caramagna)

Stasera i fuochi d’artificio e le stelle si sfidano come bambini nel cielo, e la loro luce entra nei miei occhi.
(Fabrizio Caramagna)

C’è una brezza così carezzevole stasera che basterebbero dei fuochi d’artificio in lontananza ed alcune parole ben dette a convincermi che la felicità è una cosa semplice.
(Fabrizio Caramagna)

Agosto: l’ultimo fiore del fuoco d’artificio fa appassire l’estate
(Fabrizio Caramagna)

Gli ultimi fuochi di artificio segnano la fine dell’estate, anche le chiome degli alberi sono gonfie di aspettative disattese, sul lungomare di sera c’è ancora odore di bomboloni e caramelle, ma le canzoni hanno un ritmo meno convinto.
(Fabrizio Caramagna)

Non ho bisogno di fuochi d’artificio stasera. Ho chiuso gli occhi e ho pensato a te.
(Fabrizio Caramagna)

Quelle notti in cui c’è un cielo pieno di stelle e l’universo sembra infinito,
ma tu sei solo e non riesci a essere felice,
e l’unica cosa che vorresti fare è lanciare un razzo di segnalazione
e sperare che qualcuno venga a salvarti.
(Fabrizio Caramagna)

Quel “non voglio saperne più niente” che sa di razzo di segnalazione mandato in alto a cercare di capire cosa sta facendo lei.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.