Frasi e aforismi sull’educazione

Frasi e aforismi sull’educazione, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sulla gentilezza, Frasi e aforismi sul rispetto, Frasi e aforismi sulla scuola e Frasi e aforismi sulla maleducazione.

**

Frasi e aforismi sull’educazione

Non dimenticare mai la buona educazione: apre molte porte, chiude molte bocche, rende gli occhi più luminosi e si abbina con tutto.
(Fabrizio Caramagna)

Dovremmo riempire il cuore di gentilezza, la bocca di educazione, le mani di accoglienza e la testa di buoni libri.
Forse solo così potremmo tornare a essere umani.
(Fabrizio Caramagna)

La sensibilità scambiata per goffaggine, l’educazione per debolezza, il sognare a occhi aperti per follia.
E non è che tu taci e non dici niente, è che non te la senti di essere maleducato e ti lasci spolpare.
Che il mondo è dei furbi e degli arroganti, qualcuno l’ha già detto?
(Fabrizio Caramagna)

L’educazione è un lusso, e mi hanno insegnato che non tutti possono permettersela. Per questo è pieno di poveri d’animo.
(Fabrizio Caramagna)

Educazione, gentilezza e qualche fragilità rimescolate insieme e davanti a te hai una persona piena di luce.
(Fabrizio Caramagna)

La buona educazione è come la grammatica: ha le sue regole. E le sue eccezioni. Soprattutto quando qualcuno ti sta calpestando.
(Fabrizio Caramagna)

Nella buona educazione c’è più sentimento che nel galateo, dove c’è calcolo e finzione.
(Fabrizio Caramagna)

Cari maschi:
prima di uscire con le donne, imparate a uscire dagli schemi.
Le misure, esibitele nell’educazione e nel rispetto.
E contro il muro, sbatteteci solo un glicine.
(Fabrizio Caramagna)

Mai più.
Mai più per il desiderio altrui, se non condiviso.
Mai più in luoghi a me non affini,
dentro abitudini non mie,
a pronunciare improbabili “non fa niente”.
Mai più i sì quando avrei dovuto dire di no.
Mai più, solo per un’educazione dovuta.
(Fabrizio Caramagna)

A scuola e in famiglia ci vorrebbe un’educazione dei sensi. Perché vedere non è guardare, ascoltare non è sentire, inghiottire non è gustare, toccare e annusare non è percepire.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.