Frasi e aforismi sul nulla e il niente

Frasi e aforismi sul nulla scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati si veda Frasi e aforismi sull’infinito e Frasi e aforismi sul vuoto.

**

Frasi e aforismi sul nulla e il niente

Su ciò che non è mai accaduto, il Nulla veglia. E teneramente lo cova.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo ha una mano piena di sogni e una mano piena di nulla, e non sa mai quale delle due sta usando.
(Fabrizio Caramagna)

Disse il Nulla: “Giocavo a nascondino. Non avete idea fino a quanto ho contato aspettando qualcuno, finché non è apparso l’Universo”.
(Fabrizio Caramagna)

Devo essere fatto di nulla per sentire così intensamente il nulla.
(Fabrizio Caramagna)

Il niente (prima della nascita) e il niente (dopo la morte). Il primo è più dolce, come se noi ne avessimo un ricordo, mentre il secondo è un abisso sconosciuto.
(Fabrizio Caramagna)

Forse è meglio restare anestizzati, non sentire nulla, non desiderare nulla.
Adesso vado sotto le gemme primaverili di tutti gli alberi e dico “non fiorite, non desiderate, è solo una trappola”.
(Fabrizio Caramagna)

In rapporto al Nulla,
il Tutto è solo un frammento.
(Fabrizio Caramagna)

Il Tutto ha bisogno di me per spiegarmi che sono Niente.
(Fabrizio Caramagna)

In amore, all’inizio gli istanti sembrano magici, poi sembrano solo istanti e poi alla fine non sembrano più niente. E’ come soffiarsi sul palmo della mano, e sulla mano non c’è nulla. E’ sparita ogni illusione.
(Fabrizio Caramagna)

Eppure ci sono momenti in cui il niente rassicura, conforta. “Che cosa hai?”. “Non ho niente”.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *