Frasi e aforismi sul rompersi

Frasi e aforismi sul rompersi e la rottura, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla fragilità, Frasi e aforismi sulle ferite e le cicatrici e Frasi e aforismi sull’aggiustare e il riparare.

**

Frasi e aforismi sul rompersi

C’è un attimo preciso in cui senti il rumore delle cose che cambiano. Quelle forti, resistono; le altre, si rompono in mille pezzi.
(Fabrizio Caramagna)

Il rumore delle cose che si rompono arriva sempre con un istante di ritardo.
(Fabrizio Caramagna)

– Che grande cuore che hai!
– E’ per rompermi meglio, è per rompermi meglio.
(Fabrizio Caramagna)

A volte due persone, per combaciare, devono prima rompersi in mille pezzi.
(Fabrizio Caramagna)

Ci sono alcune persone che entrano nella tua vita e rovesciano cuore, polmoni e fegato con un sorriso. Eppure non si rompe niente. Anzi tutto si aggiusta.
(Fabrizio Caramagna)

Ci rompiamo in continuazione, come gli oggetti. E ogni riparazione rende più bella la nostra. imperfezione.
(Fabrizio Caramagna)

Sono fatto di cose rotte tenute insieme da fragili preghiere e stupite accettazioni.
(Fabrizio Caramagna)

E non temere le ferite. I vetri rotti. E persino il dolore. Perché a volte la forma delle cose la riconosci solo in quel che si è infranto.
(Fabrizio Caramagna)

Il punto di rottura. Del cuore, delle relazioni, degli affetti. Uno spiraglio che prima ferisce e poi illumina. Dove le incrinature diventano aperture attraversate da una luce nuova.
(Fabrizio Caramagna)

Quando siamo rotti e infranti mandiamo dei magnifici riflessi.
(Fabrizio Caramagna)

Come fanno, quelli che non sono mai rotti, incrinati, inadeguati?
I convinti, i vincenti, gli intrepidi, di cosa sono fatti?
(Fabrizio Caramagna)

Se lei ti ha rotto in mille pezzi e tu non hai cercato di romperla.
Se lei non ti ha amato, ma tu lei hai donato qualcosa,
hai trasformato la tua fragilità in luce, la tua delusione in saggezza.
(Fabrizio Caramagna)

Se prima o poi non si rompe, non è un incantesimo.
(Fabrizio Caramagna)

A volte, per rompere certe solitudini, basterebbe un solo piccolo Anch’io.
(Fabrizio Caramagna)

E succede che parli e parli, ma in mezzo alla parole c’è sempre più silenzio e incomprensione. E nonostante lei sia lì, non c’è veramente. E vicino a te qualcosa si rompe.
(Fabrizio Caramagna)

Niente mi sembra più straziante del rumore del vetro che si rompe: è il suono della trasparenza che torna nell’opacità delle cose.
(Fabrizio Caramagna)

Le rotture amorose lasciano intatti i ricordi, come quelle bombe che uccidono le persone e lasciano intatte le cose.
(Fabrizio Caramagna)

Conosco un punto di non ritorno nei rapporti interpersonali ed è la mancanza della parola data. E’ il punto di rottura della dignità e del senso dell’onore.
(Fabrizio Caramagna)

L’euforia vorrebbe spaccare i minuti in 1000 pezzi e invece può solo in 60 secondi.
(Fabrizio Caramagna)

Quelle rotture da cui si originano pezzi di vite nuove.
(Fabrizio Caramagna)

Chissà che rumore fa il cuore quando si rompe in mille pezzi per la gioia.
(Fabrizio Caramagna)

Appoggio l’orecchio sul tavolo e sento l’eco di tutte le punte di matita rotte. Chissà dove sono scomparse.
(Fabrizio Caramagna)

Tutte le cose sono sempre sul punto di cadere e sfracellarsi. Il mondo è un luogo di equilibri precari.
(Fabrizio Caramagna)

L’ottimista, se si rompe un braccio, lo considera un evento felice, perché avrebbe potuto rompersene due.
(Fabrizio Caramagna)

Voglio affidare alla bellezza di questo panorama tutti i miei desideri rotti da riparare.
(Fabrizio Caramagna)

Molti, quando rompono la routine, non cercano l’inaspettato. Comprano una nuova routine.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.