Frasi per dire Ho voglia di te

Frasi per dire Ho voglia di te e Ti voglio, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi per dire Ti amo, Frasi per dire Io ci sono e Frasi per dire Ti penso.

**

Frasi per dire Ho voglia di te

Sarebbe da farci l’amore, distesi su questa voglia di noi.
(Fabrizio Caramagna)

Tutto di me è voglia di te.
(Fabrizio Caramagna)

Di quei ti voglio che odorano di te.
(Fabrizio Caramagna)

Sei quella voglia che non riesco a trattenere.
(Fabrizio Caramagna)

Ho una voglia matta di farti un brivido su misura.
(Fabrizio Caramagna)

Vieni qui. Ho una collezione di voglie da sussurrarti.
(Fabrizio Caramagna)

E poi quella voglia di baciarti solo per assaggiare com’è, sulle tue labbra, il sapore della parola “per sempre”.
(Fabrizio Caramagna)

La voglia è un desiderio rallentato. La voglia è il desiderio reso sacro.
(Fabrizio Caramagna)

Voglia di inTEse.
(Fabrizio Caramagna)

Mi hanno insegnato il “ti vorrei” per educazione, ma io ti voglio!
(Fabrizio Caramagna)

Non ti sopporto più tra le righe, io ti voglio tra le mani.
(Fabrizio Caramagna)

“Ho voglia di sentirti”.
“Ti chiamo”.
“No. Abbracciami”.
(Fabrizio Caramagna)

Quel modo che hai di metter le tue braccia intorno alle mie, fa venir voglia di rimanere incastrati per sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Quei “ti voglio” che sanno di attesa e trepidazione.
E quei “sto bene con te” che hanno il sapore di un grazie, sussurrato tra l’orecchio e le spalle.
(Fabrizio Caramagna)

La voglia di parlarsi per ore, con il cuore appeso ad ogni parola. Senza io voglio, tu devi. Niente. Solo il gusto di stare nella complicità.
(Fabrizio Caramagna)

La voglia è una malattia che si cura con “ti passo a prendere stasera”.
(Fabrizio Caramagna)

L’amore è la voglia di dita tra i capelli, temporali estivi, parole colorate, rispetto e dedizione, sguardi dritti verso l’orizzonte, anime avvinghiate e una sera che ha il suono di mille risate.
(Fabrizio Caramagna)

Ho voglia di rivederti è una formula magica.
“Hovogliadirivederti”. E si aprono tutte le porte.
(Fabrizio Caramagna)

I contorni del tuo corpo corrispondono perfettamente ai contorni delle mie voglie.
(Fabrizio Caramagna)

Sei sempre lì, scorri dentro un mio “ho voglia di te”.
(Fabrizio Caramagna)

Inverno, un cappotto a proteggermi, un libro sotto il braccio, il cielo negli occhi e quei pensieri fragili tipo la voglia di un abbraccio adesso subito.
(Fabrizio Caramagna)

Tra la paura di essere invadenti e la voglia di essere sotto la pelle di un altro.
A volte si resta, lì in mezzo, nella terra di nessuno.
(Fabrizio Caramagna)

Premere il tasto della voglia. E’ Importante e indispensabile. In ogni storia d’amore.
(Fabrizio Caramagna)

Frugo nell’assenza di te e non trovo più una voglia da indossare.
(Fabrizio Caramagna)

Tienimi per un attimo questa voglia che ho di te, che provo a farcela da solo.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.