Frasi e aforismi sulla furbizia

Frasi e aforismi sulla furbizia e i furbi, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sull’intelligenza, Frasi e aforismi sull’inganno e Frasi e aforismi sulla stupidità e gli stupidi.

**

Frasi e aforismi sulla furbizia e i furbi

Meno furbizia e più luce negli occhi, per favore.
(Fabrizio Caramagna)

La furbizia è meno intelligente dell’intelligenza. Ma sa usare le scorciatoie.
(Fabrizio Caramagna)

L’astuzia sa, più dell’intelligenza, dove s’annidino fragilità e inconsistenza.
(Fabrizio Caramagna)

Il politico ingenuo si lamenta della nostra stupidità. Il politico astuto si rallegra della nostra stupidità e la usa a suo vantaggio.
(Fabrizio Caramagna)

Più l’intelligenza si sente impotente a risolvere e imporsi, e più la furbizia diventa il surrogato della soluzione.
(Fabrizio Caramagna)

L’intelligenza riscuote credito presso tutti, ma è la furbizia che incassa.
(Fabrizio Caramagna)

Raccontami di come si calpesta il prossimo, di come si guarda con occhi scaltri, di come ci si allena al menefreghismo.
(Fabrizio Caramagna)

Nutro profondo disprezzo verso i furbi, ma ancor di più provo un forte senso di fastidio verso i cosiddetti creduloni, che permettono ai primi di fondare le proprie immeritate fortune.
(Fabrizio Caramagna)

La furbizia se la spassa benissimo, sono tempi davvero fruttuosi, trova prede e vittime, in ogni angolo dove rivolge lo sguardo.
(Fabrizio Caramagna)

L’ingenuità, dea dalla carnagione candida, si scontra con la furbizia, dea astuta e ingannevole. Si guardano e si studiano, la dea ingenuità è così bella, ma la dea furbizia, dagli occhi languidi, conosce i trucchi e vince sempre.
(Fabrizio Caramagna)

Nel paese dei furbi, il saggio è cieco.
(Fabrizio Caramagna)

I furbi, prima di esporsi, seppelliscono nel giardino della finzione tutti i frammenti che potrebbero stridere con il loro inganno.
(Fabrizio Caramagna)

Gli ingenui ammirano i furbi che invidiano gli intelligenti che ammirano i geni che apprezzano i saggi che amano gli ingenui.
(Fabrizio Caramagna)

Un viso furbo non può nascondere la furbizia.
(Fabrizio Caramagna)

La malizia è la furbizia, la seduzione e la bellezza che si alleano per tramare qualcosa.
(Fabrizio Caramagna)

I buoni hanno il viso della loro anima e la semplicità della loro luce a volte ci abbaglia. Hanno abbandonato la furbizia universale e siedono accanto all’umiltà.
(Fabrizio Caramagna)

“Devi conoscere qualcuno che ti introduca nei giri giusti con autorevolezza” mi disse “Altrimenti in Italia non vai da nessuna parte”.
Infatti i più furbi hanno cominciato a scegliersi i compagni giusti fin dai banchi delle scuole elementari.
(Fabrizio Caramagna)

Quando un popolo – dimentico dei valori civili e morali – è perduto nella fatuità, nell’arrivismo, nella furbizia e nel servilismo, il castigo si manifesta con l’arrivo di qualche cialtrone che trasforma tutto in farsa.
(Fabrizio Caramagna)

La preghiera non chiede cose, non vuole favori. Serve a riempire un vuoto. E se non lo riempie vuol dire che chi sta pregando ha pensato a Dio nella maniera dei furbi e degli egoisti, cioè sta cercando di imbrogliare Dio.
(Fabrizio Caramagna)

Giocatevi la carta della sincerità, può darsi che gli altri ricambino.
Che a fare i falsi e i furbi senza esserci nati è logorante
(Fabrizio Caramagna)

Mi considero allievo del mondo,
per imparare ogni cosa.
L’eccellenza, per migliorarmi.
La furbizia e la prepotenza, per distanziarmene.
(Fabrizio Caramagna)

Tra gli arroganti e i prepotenti, gli ambiziosi che vanno di fretta, i furbi che aspettano al varco, ci siamo noi un po’ fragili e un po’ feriti che ci incantiamo a guardare le bolle di sapone.
(Fabrizio Caramagna)

La sensibilità scambiata per goffaggine, l’educazione per debolezza, il sognare a occhi aperti per follia.
E tu non te la senti di essere maleducato e taci e ti lasci spolpare.
Che il mondo è dei furbi e degli arroganti, qualcuno l’ha già detto?
(Fabrizio Caramagna)

Un giorno noi sensibili, sognatori e idealisti migreremo in un’altra galassia e in questo pianeta resteranno solo i furbi e gli egoisti a guardarsi smarriti e a non capire più con chi prendersela
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.