Frasi e aforismi sul vaso

Frasi e aforismi sul vaso, scritti da Fabrizio Caramagna. Tra i temi correlati Frasi e aforismi sulla scala, Frasi e aforismi sul bicchiere e Frasi e aforismi sulla goccia.

**

Frasi e aforismi sul vaso

La vita è un vaso invisibile e tu sei ciò che vi getti dentro. Getta invidia, insoddisfazione e cattiveria e traboccherà ansia. Getta gentilezza, empatia e amore e traboccherà serenità
(Fabrizio Caramagna)

Bisogna imparare il mestiere del vasaio: modellare con le mani l’argilla del tempo per costruire dei vasi che conservino dentro la freschezza degli anni.
(Fabrizio Caramagna)

Tu sei un vaso pieno di crepe e un giorno arriva qualcuno e ti spolvera, ti osserva, pensa che non sei al posto giusto, ti sposta e improvvisamente dalle tue crepe esce una luce bellissima.
(Fabrizio Caramagna)

Fino a quanto può contenersi un desiderio, prima di far straripare il cuore?
Chiese la goccia al vaso.
(Fabrizio Caramagna)

L’ultima goccia nel vaso potrebbe essere la salvezza. Quella che fa saltare i limiti, quella che rovescia la prospettiva, quella che toglie peso al vaso.
(Fabrizio Caramagna)

Quando un vaso trabocca non è l’ultima goccia a straripare.
Ma tutte le altre che stavano lì a galleggiare da anni, nella noia e nello sconforto.
(Fabrizio Caramagna)

Il vaso degli arroganti che la goccia ha fatto traboccare è vanitosamente pieno solo di questa goccia.
(Fabrizio Caramagna)

Tutti a parlare dell’ultima goccia che fa traboccare il vaso. Io penso al coraggio e alla bellezza della prima, quella che, inaspettatamente, fa scorrere qualcosa di nuovo dentro il vaso.
(Fabrizio Caramagna)

Ho bisogno di qualcuno che sia vaso, terra e calore, qualcuno in cui farmi seme, germoglio e fruscio di foglie che toccano il cielo.
(Fabrizio Caramagna)

Non mi piace chi è forte e sicuro di ogni cosa, assomiglia a un vaso dove vibra solo una vuota onnipotenza. Preferisco i vasi fragili, quelli che quando si rompono esce qualcosa di prezioso e sconosciuto.
(Fabrizio Caramagna)

Persone che si credono sequoie secolari, e sono solo un semplice sottovaso.
(Fabrizio Caramagna)

Se esistesse il vaso della parola, la banalità e le chiacchiere sarebbero debordate da tempo.
(Fabrizio Caramagna)

La pioggia apre il vaso di cristallo dove era conservata la nostalgia.
(Fabrizio Caramagna)

L’estate dimentica in giardino un vaso di luce dorata che utilizzerà l’autunno per dare colore alle sue foglie.
(Fabrizio Caramagna)

Cose che mi fanno paura:
Le case senza libri.
I vasi senza crepe.
Le posate appaiate.
Gli adulti che non saltano nelle pozzanghere.
Le finestre chiuse da una vita.
Quelli che non ricambiano i sorrisi dei bambini.
Quelli con la cravatta inappuntabile.
Gli occhi senza luce.
(Fabrizio Caramagna)

Cerca chi sa coglierti senza strapparti dalle tue radici e non ti obbliga a essere sterile vaso di altri.
(Fabrizio Caramagna)

Dio, la goccia che fa traboccare il vaso della speranza.
(Fabrizio Caramagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.